armageddon

Armageddon – Giudizio finale è stato uno di quei film ha dato il via al genere catastrofico che ha contraddistinto la fine degli anni ’90 e l’inizio del Duemila, facendosi capostipite dell’utilizzo effetti speciali particolari.

 
 

Questo film ha cercato di mettere insieme diversi argomenti, soprattutto legati al bene e al male, riuscendo ad affascinare una grande fetta di pubblico.

Ecco, allora, dieci cosa sapere su Armageddon – Giudizio finale.

Armageddon film

armageddon

1. Le riprese con attrezzature costosissime. Durante le riprese di Armageddon, il cast e la troupe hanno lavorato con delle attrezzature dal costo elevato. Sembra, infatti, che il loro valore si aggirasse intorno ai diciannove miliardi di dollari, considerando anche la presenza di una vera piattaforma petrolifera e di una vera navetta spaziale.

2. Lo script originale era molto diverso. A differenza della sceneggiatura utilizzata, pare che quella originale non includesse la sottotrama romantica tra A.J. (Ben Affleck) e Grace (Liv Tyler), e che si concentrasse di più sul personaggio di Truman. Dopo il successo di Titanic vennero riscritte la maggior parte delle scene romantiche, filmate poi alla fine delle riprese.

3. È possibile vedere gli oggetti di scena. Alcuni dei veicoli spaziali e degli oggetti utilizzati nelle riprese sono esposti al pubblico nei Disney Studios di Disneyland Paris. Questi oggetti accompagnano l’Armageddon Special Effects Ride.

Armageddon streaming

4. Il film è disponibile in streaming. Chi avesse voglia di vedere o rivedere Armageddon – Giudizio finale è possibile farlo grazie alla sua presenza sulle piattaforme digitali legali di Rakuten Tv, Chili e Tim Vision.

Armageddon significato finale

5. La battaglia tra bene e male. Il film cerca di inserire nella sua narrazione le tematiche a cui lo stesso titolo fa riferimento, cioè il giudizio finale, la fine del costante scontro tra bene e male. A ciò si aggiunge l’unione di diverse identità atte al sacrificio e alla salvezza, al voler combattere il disastro annunciato.

Armageddon: colonna sonora

6. Un film accompagnato da brani indimenticabili. Armageddon è diventato un film grazie anche ad una colonna sonora difficilmente dimenticabile, pubblicata in concomitanza con l’uscita del film nel 1998. Le tracce del film vedono la collaborazione di artisti come gli Aerosmith, Jon Bon Jovi, Patty Smith e i Journey.

7. Questo film a rilanciato gli Aerosmith. Sebbene all’inizio I Don’t Want to Miss a Thing non fosse pensato per gli Aerosmith, alla fine lo incisero loro, riuscendo a garantirsi un enorme successo. È proprio grazie a questa canzone, poi inclusa in Armageddon, che il gruppo è riuscito a farsi strada tra le nuove generazioni.

Armageddon cast

armageddon

8. Steve Buscemi ha trovato eroico il suo personaggio. Stando alle dichiarazioni di Steve Buscemi, sembra che l’attore abbia accolto il suo personaggio di Rockhound come un geologo eroico, accogliendolo con entusiasmo e desiderando che subisse dei cambiamenti rispetto al basso profilo che gli era stato dato. L’attore ha notato che, dopo essere stato ingaggiato, le caratteristiche squilibrate del personaggio erano state riscritte nella sceneggiatura.

9. Bruce Willis non ha amato la regia di Michael Bay. Pare che tra Bruce Willis e Michael Bay non ci sia stato un bel rapporto. Lo stesso attore, infatti, ha dichiarato che non gli è importato nulla dello stile del regista e che si sarebbe rifiutato di lavorare ancora con lui.

10. Billy Bob Thornton ha dato un’idea a Bay. Sembra che Billy Bob Thornton, mentre stava cercando di ricostruire il background del suo personaggio, abbia pensato che egli fosse sulla buona strada per unirsi alla NASA come astronauta. In passato, però, il suo personaggio avrebbe sofferto di danni dovuti alle paralisi dei nervi, tanto da riuscire a diventare solo un amministratore. Adorando l’idea, Bay decise di creare una scena in cui veniva mostrato un tutore sulla gamba di Truman.

Fonti: IMDb, Treccani