Facile preda film

I cosiddetti legal thriller sono certamente una delle sottocategorie più affascinanti di quel vasto e sfaccettato genere che è il thriller. Numerosi sono i titoli che nel corso degli anni hanno fatto la fortuna di questo, portando le storie di avvocati, processi o questioni legate al mondo giudiziario a ritagliarsi il proprio posto di rilievo nel mercato cinematografico. Titoli come Il rapporto Pelican, Presunto innocente e Il cliente sono solo alcuni dei titoli più famosi. Negli anni Novanta, in particolare, in molti cercavano di dar vita ad un buon film di questo genere. Tra i vari tentativi si annovera anche Facile preda.

Diretto nel 1995 da Andrew Sipes, il film è liberamente ispirato all’omonimo romanzo di Paula Gosling, che già nel 1986 aveva ispirato il film Cobra, con Sylvester Stallone. Facile preda tuttavia non riuscì a replicare il successo ottenuto da altri più noti film di questo genere. Scritto da Charlie Fletcher, il film venne in particolare indicato come un thriller involontariamente divertente e segnali di ciò erano emersi già durante le prime proiezioni di prova. Nonostante alcuni tagli e rimontaggi apportati in seguito a queste, il film non riuscì a salvarsi dall’essere un sonoro flop al box office.

Negli anni si è tuttavia affermato come un vero e proprio scult, conquistando una fama a cui gli autori di certo non aspiravano. Per chi ama il genere, e Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Facile preda: la trama del film

Protagonista del film è Kathryn “Kate” McQuean, un avvocato di Miami che, nel corso di una procedura di divorzio, tenta di acquisire per una sua cliente un mercantile di 157 piedi attraccato al largo della costa della Florida al posto di alimenti non pagati. Il mercantile, di proprietà del criminale Emilio Juantorena, è però l’attuale base operativa di Ilya Pavel Kazak, un ex agente del KGB che è diventato un esperto internazionale di riciclaggio di denaro ed è diventato anche il leader di un gruppo di membri ribelli del KGB, tra cui Stefan, Leonide “Hacker” Volkov, Navigator, Rosa e Zhuko.

Quando, in modo intimidatorio, Kate viene colpita accidentalmente da un proiettile, entra in azione il detective Max Kirkpatrick, il quale è ora incaricato di proteggere la donna da ogni possibile pericolo. Ma quello era solo un avvertimento. Kazak sta infatti organizzando ora un attentato vero e proprio alla vita dell’avvocatessa. Per prevenirlo, Max dovrà fare affidamento su tutte le sue risorse, convincendo Kathryn a fidarsi di lui. Più la situazione si farà pericolosa, più il loro rapporto si stringerà, facendo emergere una serie di verità sul caso di non poco conto.

Facile preda cast

Facile preda: il cast del film

Ad interpretare il ruolo dell’avvocatessa Kathryn McQuean vi è la modella Cindy Crawford, qui al suo primo ruolo da protagonista. Famosissima in quegli anni, la Crawford non voleva accettare la parte, non avendo interessi a lavorare come attrice. Dopo le numerose insistenze dei produttori, però, finì per accettare. In seguito, la modella si disse particolarmente delusa dalle critiche rivolte al film, molte delle quali sostenevano la sua non credibilità come avvocatessa. Prima di lei, per la parte, erano state considerate anche le attrici Julianne Moore, Geena Davis e Drew Barrymore, le quali però rinunciarono in quanto impegnate con altri progetti.

Nel ruolo del detective Max Kirkpatrick doveva inizialmente esserci anche in questo caso Stallone, ma l’attore preferì rinunciare al ruolo e dopo di lui anche Keanu Reeves preferì declinare l’offerta. La parte è poi stata affidata a William Baldwin. L’attore Steven Berkoff interpreta il colonnello Ilya Pavel Kazak, mentre Miguel Sandoval è Emilio Juantorena. Christopher McDonald, conosciuto per i suoi ruoli da arrogante, interpreta invece il tenente Meyerson. Nel film compare poi anche Salma Hayek, nel ruolo di Rita, l’ex fidanzata di Max. Originariamente il ruolo era interpretato da Elizabeth Peña, la quale fu però licenziata. La Hayek assunse allora il ruolo solo a condizione di poter personalmente riscrivere le proprie scene.

Facile preda: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Facile preda è infatti disponibile nei cataloghi di Google Play e Apple iTunes. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di giovedì 22 luglio alle ore 21:00 sul canale Iris.

Fonte: IMDb