In Time film

Come sarebbe il mondo e la vita se la moneta di scambio fosse il Tempo? Da questa premessa nasce il film del 2011 In Time, diretto da Andrew Niccol. Affermato autore di film fantascientifici come Gattaca – La porta dell’universo e Anon, egli ha per il suo quarto lungometraggio dato vita ad un contesto a suo modo distopico, dove per poter vivere è letteralmente necessario possedere quanto più tempo possibile. Si tratta dunque di una riflessione quanto mai affascinante, che trova ovvi riscontri anche nel mondo contemporaneo, sempre più diviso in classi sociali.

Lo stesso Niccol ha definito In Time come un’opera derivata proprio da Gattaca, tanto nel suo look retrofuturistico quanto per nell’affrontare tematiche simili, il più delle quali incentrate sulle disuguaglianze. Tutto ciò inizialmente sembrò essere un plagio del racconto del 1965 “Pentiti Arlecchino!” disse l’uomo del Tic-Tac, appartenente allo scrittore di fantascienza Harlan Ellison. Dopo una breve disputa legale, si evidenziò però come le due opere avessero solo vaghe somiglianze, differendo però nella loro complessità. Arrivato così in sala, il film si affermò come un vero e proprio campione di incassi.

A fronte di un budget di 40 milioni di dollari, In Time arrivò a guadagnarne ben 174 nel mondo. Merito di ciò è dovuto alla capacità di fondere intrattenimento e riflessioni più profonde e sempre più attuali. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

In Time: la trama del film

La vicenda narrata nel film si svolge nell’anno 2169, in un mondo profondamente diverso da quello che era un tempo. Gli individui sono ora geneticamente programmati per vivere fino all’età di 25 anni. Da quel momento in poi, attraverso un chip installato nel braccio, parte per loro un conto alla rovescia che permette di vivere solo un anno. Al termine di questo timer sono infatti destinati a morire. L’unico modo per allungare la durata della propria vita è quello di guadagnare del tempo ulteriore. Questo è infatti divenuto l’unica valuta con cui pagare o essere pagati. In un mondo del genere, i ricchi hanno la possibilità di vivere per sempre, mentre i poveri sono destinati ad una morte imminente.

In questo contesto si svolge la storia di Will Salas, venticinquenne da tre anni, il quale tenta come tutti di guadagnare quanto più tempo possibile per sé. Provenendo dalla zona più povera della città, questi non ha molte aspettative per il futuro, ma qualcosa per lui sta per cambiare. In seguito all’incontro con un uomo di nome Henry Hamilton, il giovane inizia a comprendere come la società sia volutamente divisa in classi sempre più ferree. Per lui ha così inizio una vera e propria corsa contro il tempo che lo porterà a cercare di sovvertire l’ordine costituitosi. Ad aiutarlo troverà un’inaspettata alleata, Sylvia, figlia di un potente miliardario.

In Time cast

In Time: il cast del film

Protagonista del film nei panni di Will Salas è l’attore e cantante Justin Timberlake. Questi ha raccontato di aver accettato la parte soltanto dopo diverse conversazioni avute con il regista. Grazie a questi incontri ha infatti avuto modo di comprendere al meglio l’ambientazione, le tematiche e i personaggi, rimanendone affascinato. Nel ruolo di sua madre, nonostante nella realtà abbia tre anni in meno a Timberlake, vi è l’attrice Olivia Wilde. Questa compare però soltanto nei primi 20 minuti del film. Il ruolo del centenario Henry Hamilton è invece affidato all’attore Matt Bomer. Cillian Murphy è invece Raymond Leo, capo della polizia.

Vincent Kertheiser, noto per la serie Mad Men, interpreta il ricco Weis, mentre Bella Heathcote è sua moglie Michele. Amanda Seyfried interpreta invece la figlia dei due Weis, Sylvia. L’attrice, l’unica ad avere realmente 25 anni al tempo delle riprese, ha raccontato di aver avuto molta difficoltà nel recitare nel film, poiché erano per lei previste diverse scene di corsa sui tacchi. È poi presente l’attore Johnny Galecki, noto come Leonard in The Big Bang Theory, che interpreta qui Borel, amico del protagonista, mentre Yaya DaCosta è sua moglie Greta. Infine, Alex Pettyfer interpreta Fortis, leader di un gruppo di ladri del tempo noti come Minutemen.

In Time: le auto, il trailer e dove vedere il film in streaming

Come già potuto osservare in Gattaca – La porta dell’universo, Niccol è solito costruire mondi futuristici che presentano però alcuni elementi retro. In particolare, le automobili sono tutte di natura vintage. La più vecchia presente nel film è una Lincoln Continental del 1961, lo stesso tipo di auto su cui viaggiava il presidente Kennedy il giorno del suo assassinio. Sono poi presenti una Jaguar XK-E del 1969, acquistata da Will, e una Cadillac Seville del 1983, appartenente al criminale Fortis. La scelta di utilizzare auto appartenenti ad epoche passate permette così di dar vita ad un contesto diverso da quello attuale ma non interamente estreaneo.

È possibile fruire di In Time grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Questo è infatti disponibile nei cataloghi di Chili Cinema, Infinit, Netflix, Tim Vision e Amazon Prime Video. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di venerdì 26 febbraio alle ore 21:00 sul canale 20 Mediaset.

Fonte: IMDb