Matt Bomer 2021
- Pubblicità -

Matt Bomer ha conquistato il cuore di molti con il suo fascino e dal viso squadrato, e con ruoli audaci in progetti come White Collar, Magic Mike e American Horror Story. Matt ha compiuto 40 anni nel 2017, ma non smette di scalare le classifiche degli uomini più sexy di sempre, così come quelle degli attori più versatili oggi in circolazione. Se siete anche voi tra i fan degli occhi di Matt Bomer, ecco dieci cose che dovete assolutamente sapere su di lui.

Matt Bomer: film e carriera

1. Ha cominciato a recitare al liceo, dove interpretò opere dello scrittore che è ancora oggi una delle sue ispirazioni più grandi, Larry Kramer. In un’intervista con Out Magazine del 2017, ha dichiarato  di aver capito allora che quelle “erano le sue persone” e che avrebbe recitato per vivere. In particolare, gli piaceva il teatro, e si è trasferito a New York dopo essersi laureato da una scuola di recitazione nel 2000, con la speranza di lavorare a Broadway. Nel 2012 ha interpretato Ken nel film di successo Magic Mike diretto da Steven Soderbergh al fianco di Matthew McConaughey e Channing Tatum. Nel 2003 ha interpretato Luc Johnston Dal 2007 al 2009 ha preso parte alla serie di successo Chuck. Nel 2007 è stato trai protagonisti di Traveler ma è con la serie White Collar – Fascino criminale del 2009 che ottiene il maggior successo da protagonista.

  • Nel 2018 ha interpretato Ross Craine nel film Jonathan, Sean nel film Papi Culo e sam in Viper Club.
  • Nel 2020 è stato trai protagonisti della terza stagione della serie tv The Sinner nel ruolo di Jamie. Sempre nel 2020 è riapparso come McCoy Whitman nell’ultima stagione di Will & Grace. Nello stesso hanno ha interpretato Donald nel film The Boys in the band.
  • Nel 2021 ha prestato la sua voce al personaggio di Flash / Barry Allen nel film d’animazione Justice Society: World War II. Nel 2021 è tornato nel ruolo di Larry Trainor in Doom Patrol.

2. Ha quasi interpretato Superman: nel 2002, infatti, era la scelta privilegiata del regista Brett Ratner per il reboot del supereroe. Dopo mesi di lavoro, il progetto andò a Brian Singer, e Superman Returns vide come protagonista Brandon Routh. Possiamo solo affermare che Matt Bomer ha, in effetti, il viso perfetto per interpretare il supereroe, e che con gli occhiali da vista è adorabile. Peccato.

Matt Bomer è Gay?

3. Il teatro ha significato un momento particolarmente importante per lui: mentre recitava in Romeo e Giulietta allo Utah Shakespeare Festival, ha fatto outing. Al tempo, frequentava una donna della compagnia, e fu ispirato da un makeup artist a fare il passo decisivo. L’uomo, gay, viveva con serenità la propria identità. Matt ha dichiarato di aver pensato: se questa persona può vivere la propria verità, io cosa sto facendo?”

4. Per la sua famiglia, accettare il fatto che fosse gay non è stata una cosa immediata. Infatti, Matt ha ricevuto un’educazione cristiana, venendo dalla conservativa Spring, in Texas. Scrisse una lettera ai propri genitori, facendo coming out con loro, alla quale segui un litigio. Ma piano piano, hanno capito.

Matt Bomer marito?

5. L’ha tenuto nascosto per tre anni, facendo attenzione a tenere la propria vita privata lontano dalla sfera pubblica. Poi, ad un certo punto, durante gli Steve Chase Humanitarian Awards nel 2012, ha menzionato, durante il proprio discorso, il fatto di essere sposato con Simon Halls e di avere tre figli. Nel 2014, ha dichiarato in un’intervista di essere sposato dal 2011. I due si sono sposati a New York con una piccola cerimonia, e le persone a loro più vicine.

6. È un attivista, e ha ricevuto premi per il proprio lavoro nel campo. Ha parlato spesso di tematiche LGBT, e come il marito è stato premiato nel 2012 dal Gay, Lesbian and Straight Education Network Inspiration Award. Recentemente, inoltre, ha ricevuto l’Ambassador of Children Award al Norma Jean Gala.

7. Matt Bomer ha tre figli con il marito Simon Halls. Nel 2015 ha dichiarato di voler dare loro una bella e normale infanzia, anziché falli diventare star precoci.

Matt Bomer fisico

matt bomer magic mike8. Lo stato del fisico di Matt Bomer è spesso determinato dal personaggio che interpreta. È conosciuto per il proprio corpo muscoloso e scolpito, ma è stato capace di arrivare all’estremo: per il film The Last Tycoon, nel quale interpreta un produttore che si priva del cibo durante i giorni settimanali, ha perso circa 11 chili, e per The Normal Heart, dove interpreta uno scrittore omosessuale che non fa coming out e la cui vita è tormentata dall’AIDS, ne ha persi quasi il doppio.

9. Fa meditazione trascendentale, alla quale si è appassionato dopo essersi trasferito a New York nel 2000. La pratica permette di arrivare e stabilizzarsi in uno stato mentale di riposo. Gli era sembrata una cosa stupida, ma dopo averla provata, dice di aver trovato la cosa che gli permette di rimanere equilibrato e concentrato. La pratica ogni giorno, per venti minuti.

Matt Bomer Instagram

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Matt Bomer (@mattbomer)

10. Matt Bomer ha un profilo Instagram seguitissimo (ovviamente), nel quale condivide anche piccoli momenti di vita privata. Come nel 2017, quando nel giorno del suo compleanno ha postato la foto del regalo ricevuto dal marito: un tenero cagnolino. A voi decidere chi sia il più adorabile.

- Pubblicità -