Joss Whedon: chiarezza sulle polemiche e su ciò che il regista ha replicato ad ognuna di esse

3362

Tra Buffy l’ammazzavampiri, Firefly, Astonishing X-Men e The Avengers, Joss Whedon era una delle figure più amate nella comunità dei nerd, con fan adoranti in tutto il mondo. Purtroppo per lui, la sua fama è precipitata agli occhi dei fan nel momento in cui Ray Fisher, tra gli attori che lui aveva diretto per un breve periodo in Justice League, aveva rilasciato delle dichiarazioni con pesanti accuse nei suoi confronti, in merito alla sua condotta sul set del film.

A queste prime dichiarazioni sono seguite molte altre testimonianze che hanno disegnato un quadro abbastanza impressionante di quello che sarebbe stato il reale comportamento di Joss Whedon sui set dei suoi film e delle sue serie tv.

Dopo mesi di silenzio assoluto in merito alle dichiarazioni contro di lui, Joss Whedon ha finalmente risposto a quasi tutte queste accuse, ma sembra che i suoi commenti non abbiano cambiato la percezione di lui che ormai ha il pubblico. In sostanza, Joss ha negato categoricamente gran parte di ciò che è stato detto e ha risposto con alcune sue affermazioni.

Di seguito, grazie a CBM, possiamo vedere un elenco schematico dei punti di maggiore interesse della conversazione che il regista ha avuto con Vulture, da ciò che è accaduto sul set di Justice League con Fisher e con Gal Gadot, a quello che è venuto fuori dagli altri set su cui ha lavorato nel corso degli anni.

6Quelle accuse da Buffy L’ammazzavampiri

 

Per quanto controverse possano essere quelle riprese di Justice League, molto è stato detto anche su quello che è successo sul set di Buffy l’ammazzavampiri. La costumista Cynthia Bergstrom afferma che un disaccordo con Whedon sulla scelta del guardaroba di Sarah Michelle Gellar lo ha portato ad afferrarle il braccio e ad affondare le dita fino a quando lei ha sottolineato che la stava facendo male.

Uno sceneggiatore di Firefly ha affermato che Whedon ha deriso una scrittrice senza pietà per 90 minuti dopo aver ritenuto che il suo lavoro non fosse all’altezza, e la replica del regista è stata: “Ero giovane. Ho urlato, e a volte dovevi urlare. Se sto sconvolgendo qualcuno, sarà un problema per me. Non ci credo. So che mi sono arrabbiato spesso, ma non sono mai stato fisico con le persone”.

Rispondendo alle numerose accuse di Charisma Carpenter (in particolare per quanto riguarda la sua gravidanza), Whedon ammette: “Non sono stato educato. La maggior parte delle mie esperienze con Charisma sono state deliziose e affascinanti. A volte ha discusso per le sue battute, ma nessuno è riuscito a discutere una battuta con più convinzione di lei. Non l’ho chiamata grassa. Certo che non l’ho fatto.”

Indietro