Man on Fire - Il fuoco della vendetta film
- Pubblicità -

Considerato uno dei massimi interpreti del cinema mondiale, il due volte premio Oscar Denzel Washington si nei primi anni Duemila dedicato ad alcuni celebri film di genere thriller. Da Training Day ad Out of Time, si è così dimostrato particolarmente a suo agio in tale genere, sfoggiando una presenza scenica unica. Tra i titoli più apprezzati di quegli anni vi è Man on Fire – Il fuoco della vendetta, diretto nel 2004 da Tony Scott e scritto da Brian Helgeland. Al centro di questo vi è un uomo che non conosce limiti intento a ricercare una bambina misteriosamente rapita.

- Pubblicità -
 

Questo è basato sull’omonimo romanzo di A. J. Quinnell, da cui era già stato tratto un film nel 1987, Un uomo sotto tiro, con Scott Glenn nei panni del protagonista. Per questa nuova trasposizione, però, Scott decise di apportare sostanziali modifiche, aggiornando di fatto il contesto e i temi trattati. Contrariamente al primo film ambientato, come il romanzo, in Italia, Man on Fire – Il fuoco della vendetta si svolge ora a Città del Messico, località tristemente nota per il suo alto tasso di rapimenti e criminalità. Così facendo Scott ha dunque potuto dar vita ad una versione inedita della storia, pur mantenendo inalterate le sue tematiche di fondo.

Affermatosi come un buon successo, con 130 milioni di dollari di incasso a fronte di un budget di 70, Man on Fire – Il fuoco della vendetta è ancora oggi un titolo particolarmente apprezzato dai fan del genere, attratti tanto dalla sua tensione narrativa quanto dalle sequenze più d’azione. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama, al cast di attori ed alla storia vera dietro tale racconto. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Man on Fire – Il fuoco della vendetta: la trama del film

Protagonista del film è l’ex agente della CIA John Creasy, uomo burbero e tormentato tanto dall’alcol quanto dal suo doloroso passato. Dopo un periodo di pausa in cui ha girato il mondo, in cerca di distrazioni e di un nuovo sé, John torna in Messico per incontrare un suo vecchio amico, Paul Rayburn. Questi gestisce ora un’agenzia di guardie del corpo, i cui principali clienti sono famiglie facoltose desiderose di ricevere particolari protezioni. Paul propone allora a John di svolgere per lui un caso delicato, ovvero quello di prendersi cura della piccola Pita, figlia dei coniugi Ramos. Pur se inizialmente riluttante all’idea di tale impegno, John finisce per accettare.

Egli inizia così a seguire ovunque la bambina, accompagnandola tanto a scuola quanto in altri giri. Pur se inizialmente infastidito dalle sue numerose domande sul suo lavoro, John inizia lentamente a sviluppare un certo affetto per la piccola, divenendo infine per lei un amico. La loro tranquillità viene però bruscamente spezzata nel momento in cui la piccola viene rapita sotto gli occhi di John, il quale ferito non riesce ad impedire tale evento. Carico di odio e di desiderio di vendetta, per John è l’inizio di una lunga ricerca che lo porterà a far uscire nuovamente il suo carattere da inarrestabile macchina assassina. Egli è pronto a tutto pur di ritrovare e salvare la bambina.

Man on Fire - Il fuoco della vendetta cast

Man on Fire – Il fuoco della vendetta: il cast del film

Ad interpretare il personaggio di John Creasy vi è, come anticipato, l’attore Denzel Washington. Questi ottenne la parte dopo aver incontrato casualmente Scott in uno studio medico. Rimasto affascinato dalla fisicità dell’attore, il regista decise di affidargli la parte. Per prepararsi al personaggio, Washington consultò diverse guardie del corpo, apprendendo da loro i segreti e i pericoli del mestiere. Allo stesso tempo si esercitò nell’uso delle armi e rimase sempre nel personaggio quando si trovava sul set. Accanto a lui, nei panni della piccola Pita, vi è una giovanissima Dakota Fanning. Questa lasciò particolarmente impressionato Washington per via del suo talento. Per il personaggio, inoltre, l’attrice prese lezioni di piano, nuovo e spagnolo.

Il premio Oscar Christopher Walken interpreta invece il personaggio di Paul Rayburn, l’amico di Creasy. All’attore era in realtà originariamente stato offerto il ruolo di Jordan Kalfus, l’avvocato dei Ramos, ma preferì non assumere tali panni avendo interpretato già fin troppi cattivi in quegli anni. Ad avere il ruolo di Kalfus fu dunque Mickey Rourke, il quale durante il film non ebbe buoni rapporti con Washington, rendendo ancor più vero il conflitto tra i loro personaggi. I genitori di Pita, Lisa Martin e Samuel Ramos, sono invece interpretati dagli attori Radha Mitchell e Marc Anthony. Infine, è presente anche l’attore italiano Giancarlo Giannini nei panni di Miguel Manzano, diretto del Federal Ministerial Police.

Man on Fire – Il fuoco della vendetta: la storia vera, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Pur non essendo una storia vera, quella di Man on Fire è però ispirata ad una serie di episodi di rapimenti realmente accaduti. In particolare, Quinnell, autore del romanzo, rimase particolarmente colpito da due eventi. Il primo riguarda il rapimento del figlio di un ricco uomo di Singapore, il quale si rifiutò di pagare il riscatto portando inevitabilmente alla morte del figlio. Il secondo, invece, è il celebre caso del rapimento di John Paul Getty, avvenuto nel 1973 a Roma. Essendo frequenti casi del genere nell’Italia dell’epoca, lo scrittore decise pertanto di ambientare lì il suo romanzo. Tale problematica realtà è oggi maggiormente diffusa in Messico e a Città del Messico, dove dunque Scott ha preferito ambientare la sua versione.

È possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Man on Fire – Il fuoco della vendetta è infatti disponibile nei cataloghi di Chili Cinema, Google Play e Amazon Prime Video. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di mercoledì 26 gennaio alle ore 21:20 sul canale Rai 4.

Fonte: IMDb

 

- Pubblicità -