Captain America: The Winter Soldier

Il box office italiano vede Captain America: the Winter Soldier sempre in testa, seguito dalla novità Divergent e Storia di una ladra di libri. Buona media per Nymphomaniac Vol I. Al suo secondo fine settimana di programmazione, Captain America: the Winter Soldier rimane in testa al botteghino italiano, incassando 1,5 milioni di euro per un totale di 5,1 milioni di euro.

L’atteso Divergent apre in seconda posizione con un incasso di 1 milione di euro. Uscito in quasi 550 copie, il primo film della trilogia young adult ha ottenuto una media non esaltante che sfiora appena i duemila euro per sala. Il passaparola sarà dunque fondamentale. Storia di una ladra di libri perde una posizione, ma regge benissimo in termini di incassi e numero di spettatori rispetto all’esordio, raccogliendo altri 896.000 euro per 2,1 milioni complessivi. La commedia italiana Ti rocordi di me? debutta al quarto posto con 459.000 euro incassati in 325 sale, con una media tutt’altro che soddisfacente di 1400 euro.

Nymphomaniac Vol I esordisce in quinta posizione con un incasso di 333.000 euro. Uscito in 130 copie, il controverso film di Lars Von Trier ottiene la seconda media migliore della classifica, pari a 2500 euro per sala. Mr. Peabody e Sherman scende al sesto posto con altri 317.000 euro, sfiorando i 3 milioni totali. L’italiano Amici come noi precipita in settima posizione raccogliendo altri 303.000 euro e giungendo a 2,7 milioni complessivi.

Il documentario Quando c’era Berlinguer recupera una posizione rispetto all’esordio della scorsa settimana, incassando altri 192.000 euro per un totale di 489.000 euro. Chiudono la top10 Non buttiamoci giù (141.000 euro) e Lei (126.000 euro), giunti rispettivamente a 1,1 milioni e 1,8 milioni. Da segnalare infine il sedicesimo posto di Father and Son. La pellicola giapponese presentata l’anno scorso a Cannes ha incassato 53.000 euro in appena 11 sale, registrando la media migliore di tutta la classifica, che supera i 4800 euro!