Box Office ITA: Jumanji vince il weekend dell’Epifania

-

Nel fine settimana dell’Epifania, Jumanji trionfa al box office italiano, seguito da Coco e Come un gatto in tangenziale.

box office

Si chiude il periodo delle Feste con il fine settimana dell’Epifania, che vede Jumanji – Benvenuti nella Giungla trionfare al box office italiano con 3,1 milioni di euro. Uscito a Capodanno, il film con Dwayne Johnson è già a quota 5,6 milioni di euro.

Coco scivola in seconda posizione con 2,6 milioni di euro e sfiora il tetto degli 8 milioni complessivi alla sua seconda settimana di programmazione.

Come un gatto in tangenziale regge al terzo posto con 2,5 milioni, arrivando  a quota 6,4 milioni.

Wonder replica l’incasso dello scorso weekend con 1,9 milioni e arriva a ben 8,9 milioni di euro.

Ottima tenuta per Napoli velata, che incassa 1,4 milioni al suo secondo fine settimana per un globale di 4,2 milioni.

Tutti i soldi del mondo apre al sesto posto con 1,2 milioni di euro e un’ottima media per sala pari a quattromila euro.

Esordio sottotono per Il Ragazzo Invisibile: Seconda generazione, che incassa 915.000 euro in circa 340 sale e registra una media di 2700 euro per sala.

Ferdinand scende in ottava posizione con 642.000 euro e giunge a quota 5,5 milioni, mentre Star Wars: Gli Ultimi Jedi raccoglie altri 598.000 euro e arriva alla bellezza di 14,6 milioni di euro.

Chiude la top10 Assassinio sull’Orient Express, che con altri 481.000 euro supera il tetto dei 14 milioni complessivi.

Raffaella Lippolis
Raffaella Lippolis
Traduttrice freelance dall'inglese e dal francese all'italiano, specializzata in servizi linguistici per il marketing, il turismo, la moda e l'audiovisivo. Cinefila e lettrice appassionata, adora Camus, Mozart, il caffè e il profumo dei libri.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

Dall'alto di una fredda torre Vanessa Scalera

Dall’alto di una fredda torre, la scelta di Vanessa Scalera ed...

Al cinema dal 13 giugno, distribuito da Lucky Red, la storia di Dall'alto di una fredda torre (qui la recensione) nasce sul palcoscenico del teatro,...
- Pubblicità -