Colpa delle stelle

Shailene Woodley e il suo Colpa delle stelle, l’adattamento del bestseller di John GreenThe Fault in Our Stars, ha debuttato con un grande risultato al box office USA, incassando ben 54,1 milioni di dollari e battendo il veterano del box office Tom Cruise che con il suo Edge of Tomorrow ha aperto al secondo posto con 10,7 milione di dollari e concluderà il week end sopra i 30 milioni di dollari. Secondo gli analisti, è probabile che l’incasso del film sia stato compromesso dalle finali NBA e NHL, mentre il film della Woodley, avendo un targar diverso ha goduto di un vantaggio consistente. Tuttavia, Edge of Tomorrow, non è certo di mantenere la seconda posizioni visto gli ottimi risultati al terzo posto di Maleficent, che potrebbe riprendere la seconda posizione ai danni del film con Tom Cruise.

LEGGI ANCHE: Colpa delle stelle: Foto della premiere con Shailene Woodley e Sam Trammel

Colpa delle stelle, il film diretto da Josh Boone, con  Shailene Woodley e Ansel Elgort. In originale The Fault In Our Stars, adattamento cinematografico del romanzo di John Green, in Italia conosciuto come Colpa delle stelle. Protagonisti anche Nat Wolff, Willem Dafoe e Laura Dern.

Colpa delle stelle (The Fault in Our Stars) è il quarto romanzo scritto dall’autore John Green e pubblicato nel gennaio 2012. La storia è narrata da Hazel, una sedicenne affetta dal cancro. che è obbligata dai genitori a frequentare un gruppo di supporto. Qui incontra e si innamora del diciassettenne Augustus, un ex giocatore di basket con una gamba amputata. Sul suo blog di Tumblr e sul suo vlog di Youtube, Green ha dichiarato che “il titolo è ispirato alla famosa frase del Giulio Cesare di Shakespeare (Atto 1, scena 2), dove il nobile Cassio dice a Bruto: “La colpa, caro Bruto, non è delle stelle, ma nostra, che ne siamo dei subalterni”.