Majestic, maestoso. È l’aggettivo che David Ayer ha attribuito al Joker che si appresta a interpretare Jared Leto in Suicide Squad. Sembra normale, da parte del regista, valutare positivamente con il pubblico la performace di un attore che sarà diretto da lui stesso, tuttavia possiamo anche fare qualche congettura rispetto a quello che effettivamente sarà l’approccio di Leto al personaggio.

 
 

Jared Leto JokerSappiamo che il frontman dei Thirty Seconds to Mars è una persona che ama lo scherzo e il gioco, oltre che il travestimento, ma sappiamo anche che si dedica anima e corpo ai suoi ruoli da attore, come ha dimostrato in tutta la sua carriera cinematografica e che, oltretutto, ha sempre ostentato un comportamento politicamente corretto seppur schiettonei confronti dello showbusiness. Non ci aspettiamo quindi imitazioni di Heath Ledger, nè di Jack Nicholson, nel primo caso in rispetto al defunto attore, nel secondo per reverenza verso un’icone di Hollywood.

Ci aspettiamo però un Joker colorato, che possa aver modo di giocare con la follia e con gli strumenti che ha a disposizione, e soprattutto, con una Harley Quinn interpretata dalla conturbante Margot Robbie, immaginiamo anche un Joker mai visto prima, sensuale e disturbato. Siete d’accordo?

Vi ricordiamo che e riprese di Suicide Squad dovrebbero svolgersi per la maggior parte a Toronto, in Canada, da Aprile a Settembre. L’uscita del film nelle sale è prevista per il 5 Agosto 2016. Nel cast ci saranno Will Smith (Deadshot), Jared Leto (The Joker), Margot Robbie (Harley Quinn), Jai Courtney (Boomerang), Cara Delevingne (Enchantress), Jessie Eisenberg (Lex Luthor) e Viola Davis (Amanda Waller).

Fonte: CBM