justice league Aquaman

Dopo la prima sinossi diffusa la scorsa settimana, insieme alla data di inizio riprese (22 maggio), abbiamo due nuove versioni della sinossi di Aquaman

 

I testi sono apparsi su un casting call pubblicato su Acting Auditions. Eccoli di seguito:

Aquaman si concentrerà sul protagonista del titolo, un riluttante governante del regno sottomarino di Atlantide, che si trova incastrato tra le persone della superficie che contaminano la Terra, e il suo popolo che progetta l’invasione.

Ecco anche la seconda variante:

Aquaman è il re dei Sette Mari. Questo sovrano riluttante di Atlantide, bloccato tra il mondo della superficie, costantemente violento contro la vita nel mare e gli Atlantidei che sono in procinto di rivoltarsi, deve occuparsi di proteggere il mondo intero.

Entrambe le sinossi, confrontate anche con quella già diffusa, concordano sul nesso di fondo: Aquaman si troverà nel mezzo del conflitto tra due mondi, ai quali appartiene in egual misura. Le premesse per un film d’azione con tanto di dramma personale ci sono tutte, nella speranza che la resa dei due mondi, quello sottomarino specialmente, sia credibile e cinematograficamente efficacie.

Aquaman: Amber Heard si allena per diventare Mera

CORRELATI:

Aquaman: James Wan condivide una foto dalle location

Prima di apparire come assoluto protagonista in Aquaman, il personaggio di Jason Momoa sarà trai protagonisti di Justice League, diretto da Zack Snyder, al fianco di Ben Affleck (Batman), Gal Gadot (Wonder Woman), Henry Cavill (Superman), Ezra Miller (Flash) e Ray Fisher (Cyborg). Il suo esordio sul grande schermo è avvenuto quest’anno, in un cameo di Batman v Superman Dawn of Justice.

Aquaman sarà diretto da James Wan (Insidious, L’evocazione The Conjuring, Fast and Furious 7) e vedrà protagonista Jason Momoa (Game of Thrones). Con lui ci sarà Amber Heard (Magic Mike XXL, The Danish Girl) nei panni di Mera. Al cast si aggiungono Yahya Abdul-Mateen II, Patrick WilsonWillem Dafoe. Il cinecomic arriverà al cinema il 05 Ottobre 2018.