Captain Marvel: ecco i due omaggi a Pulp Fiction

662

Abbiamo scovato e analizzato tutti i possibili easter eggs di Captain Marvel relativi all’universo dei fumetti e non solo, eppure c’è un altro dettaglio che non è sfuggito allo sguardo dei più attenti cinefili e fan di Samuel L. Jackson. Nel film sono effettivamente presenti due omaggi – involontari o meno – ad una delle pellicole cult della carriera dell’attore, ovvero Pulp Fiction (datato 1994, dunque coerente con l’ambientazione del cinecomic).

Come potete notare nelle immagini qui sotto, a due inquadrature del capolavoro di Quentin Tarantino sono state affiancate due inquadrature tratte da Captain Marvel in cui l’agente Nick Fury “riproduce” ciò che in Pulp Fiction faceva il malavitoso Jules Winnfield (prima un sorso di una bibita, poi il dialogo in macchina con l’agente Coulson paragonato a quello con Vincent Vega).

Un’ulteriore citazione possiamo rintracciarla nell’uso della valigetta dove Carol Danvers nasconde il Tesseract proprio come Winnfield e Vega che chiudono nella loro valigia il misterioso bagliore giallo.

Captain Marvel, recensione del film con Brie Larson

Captain Marvel: tutti gli easter eggs del film

Vi ricordiamo che Captain Marvel è nelle nostre sale dal 6 marzo 2019.

Il cast ufficiale: Brie LarsonSamuel L. JacksonBen MendelsohnDjimon HounsouLee PaceLashana LynchGemma ChanAlgenis Perez SotoRune TemteMcKenna GraceClark GreggJude LawAnnette Bening.

Basato sul personaggio dei fumetti Marvel apparso per la prima volta nel 1968, il film segue Carol Danvers mentre diventa uno degli eroi più potenti dell’universo. Quando la Terra viene coinvolta in una guerra galattica tra due razze aliene, è lì che l’eroina interverrà. Ambientato negli anni ’90, il cinecomic è un’avventura tutta nuova che racconterà un periodo inedito nella storia dell’universo cinematografico Marvel.

Loading...