C'era una volta a... Hollywood

Il “metodo Marvel Studios” sembra aver contagiato anche la Sony, che prossimamente riporterà in sala C’era una volta a Hollywood di Quentin Tarantino in versione estesa con scene inedite. Lo stesso era accaduto quest’anno con Avengers: Endgame, offrendo ai fan la possibilità di immergersi ancora una volta nell’universo del film.

 

A quanto pare saranno quattro le sequenze aggiuntive, per un totale di dieci minuti in più rispetto alla versione originale. Sfortunatamente l’evento riguarderà, almeno per ora, soltanto 1.000 cinema tra Stati Uniti e Canada a partire da venerdì 25 ottobre.

Queste le parole di Adrian Smith, presidente di Domestic Distribution e Sony Pictures Motion Picture Group, sul ritorno in sala di C’era una volta a Hollywood:

Il pubblico ha mostrato un enorme supporto per questo film e non vediamo l’ora di offrire loro un’altra opportunità per vederlo come dovrebbe essere visto – nei cinema sul grande schermo – con più immagini e suoni degli anni sessanta secondo Quentin Tarantino“.

C’era una volta a…Hollywood: 10 cose che non sapete sul film

CORRELATI:

Di seguito la sinossi:

La storia si svolge a Los Angeles nel 1969, al culmine di quella che viene chiamata “hippy” Hollywood. I due protagonisti sono Rick Dalton (Leonardo DiCaprio), ex star di una serie televisiva western, e lo stunt di lunga data Cliff Booth (Brad Pitt). Entrambi stanno lottando per farcela in una Hollywood che non riconoscono più. Ma Rick ha un vicino di casa molto famoso…Sharon Tate.

Nel cast Brad Pitt, Margot Robbie, Leonardo DiCaprio, Damian LewisDakota FanningNicholas Hammond, Emile HirschLuke PerryClifton Collins Jr.Keith JeffersonTimothy Olyphant, Tim Roth, Kurt Russell Michael MadsenRumer Willis, Dreama WalkerCosta Ronin, Margaret Qualley, Madisen Beaty Victoria Pedretti. Infine Damon Herriman sarà Charles Manson. Il film segnerà anche l’ultima apparizione cinematografica di Luke Perry, morto lo scorso 4 marzo.

Ho lavorato alla sceneggiatura per cinque anni, e vissuto nella contea di Los Angeles per gran parte della mia vita, anche nel 1969, e all’epoca avevo sette anni“, ha dichiarato Tarantino. “Sono davvero felice di poter raccontare la storia di una città e di una Hollywood che non esistono più, e non potrei essere più entusiasta dei miei due attori protagonisti.

C’era una volta a Hollywood: tutti i collegamenti con i vecchi film di Tarantino