Margot Robbie in trattative con la New Line per Fools Day

-

Come riportato  da Variety, Margot Robbie è entrata in trattative con la New Line per produrre e recitare nella commedia Fools Day, dove interpreterebbe un’insegnante di quarta elementare. Il progetto nasce dall’idea di trasformare in lungometraggio l’omonimo corto di Cody Blue Snider, con l’autrice che tornerà in veste di regista e sceneggiatrice affiancata da Shane Snider e Keatyn Lee.

Acclamato in oltre trenta festival cinematografici, l’originale Fools Day seguiva le vicende di una classe che accidentalmente uccide la sua maestra al termine di un inquietante scherzo del pesce d’aprile. Convinti di finire in prigione, gli studenti provano così a nascondere il suo cadavere prima dell’arrivo della polizia.

Nel caso in cui lo studio dovesse trovare un accordo con la Robbie, il suo ruolo nel film sarebbe comunque marginale. Tra i nomi dei produttori vengono menzionati anche Bill Migliore, Edward Norton, John Rickard, Tom Ackerley e Josey McNamara.

Leggi anche – Tank Girl: Margot Robbie al lavoro sul reboot

Secondo le ultime indiscrezioni la LuckyChap, società di produzione della Robbie, sarebbe già al lavoro sul reboot di Tank Girl, il film uscito nel 1995 diretto da Rachel Talalay e tratto dall’omonimo fumetto di Jamie Hewlett e Alan Martin.

Rivedremo l’attrice a breve in C’era una volta a Hollywood, il nuovo film di Quentin Tarantino, e a Gennaio 2020 in Birds of Prey (and the fantabulous emancipation of one Harley Quinn) al fianco di Mary Elizabeth Winstead, Jurnee Smollett-Bell (rispettivamente Cacciatrice e Black Canary), Rosie Perez (Renee Montoya), Ella Jay Basco (Cassandra Cain) e Ewan McGregor (Maschera Nera).

Cecilia Strazza
Cecilia Strazza
Redattore e critico cinematografico per Cinefilos e Sentireascoltare.

Articoli correlati

- Pubblicità -
 

ALTRE STORIE

UFO Sweden trama film

UFO Sweden: tutte le curiosità sul film di fantascienza

Anche la Svezia hai suoi film sugli alieni, come UFO Sweden, diretto da Victor Danell a partire da un’idea del gruppo Crazy Pictures in...
- Pubblicità -