avengers endgame

Lo scorso weekend ComicBook ha organizzato un #QuarantineWatchParty dedicato ad Avengers: Endgame in occasione del quale Christopher Markus e Stephen McFeely, gli sceneggiatori del cinecomic campione d’incassi, si sono divertiti a rispondere ad alcune curiosità dei fan in merito alla realizzazione del film.

 
 

Tra le tante domande che sono state poste al duo di sceneggiatori, non sono mancante quelle relative a Vedova Nera, il personaggio di Scarlett Johansson che muore su Vormir nel tentativo di recuperare la Gemma dell’Anima, sicuramente uno dei momenti più scioccanti del film di Anthony e Joe Russo.

Grazie alla domanda di un fan, è emerso che Markus e McFeely avevano pensato di inserire nel film la scena del funerale di Natasha, ma che alla fine non hanno trovato un modo per farla funzionare all’interno del racconto: “Abbiamo fatto alcune prove. Ma non abbiamo trovato una soluzione che potesse funzionare bene e, soprattutto, che non ti distraese dall’azione e da ciò che sarebbe accaduto subito dopo.”

LEGGI ANCHE – Avengers: Endgame, la scena alternativa della morte di Natasha

Ricordiamo che Endgame è il film di maggiore incasso dell’anno, nonché il più grande successo dei Marvel Studios, che con l’avventura diretta da Anthony e Joe Russo hanno chiuso un arco narrativo lungo 22 film e 11 anni, portando a termine un esperimento produttivo senza pari.

Endgame ha ottenuto un grande successo di critica e pubblico, stabilendo numerosi record al botteghino, diventando il maggior incasso nella storia del cinema, e venendo candidato a svariati premi cinematografici, tra i quali l’Oscar ai migliori effetti speciali.