La Universal Pictures unirà nuovamente le forze con Colin Trevorrow, regista dell’atteso Jurassic World: Dominion, per un nuovo film incentrato sul mito della città perduta di Atlantide. La notizia è stata riportata in esclusiva da Deadline: Trevorrow sarà coinvolto nel progetto anche in qualità di produttore insieme alla sua Metronome Film Co.

 
 

Descritto come un thriller, il film di Trevorrow tenterà un nuovo tipo di approccio alla leggendaria storia della città perduta che tutti conosciamo, fonte di ispirazione nel corso degli anni per tantissimi film mitologici o di fantascienza, come il celebre classico d’animazione Disney del 2001 Atlantis – L’impero perduto.

Nel report della fonte si legge: “A differenza delle precedenti incarnazioni della mitica città come regno sottomarino, la storia di Atlantide ad opera di Trevorrow sarà ambientata in un continente perduto nell’Oceano Indiano, tra l’Africa, l’India e l’Oceania. È una civiltà multiculturale con una propria tecnologia avanzata”.

Al momento non sono stati rivelati ulteriori dettagli sul progetto, ma sappiamo che la sceneggiatura porterà la firma di Dante Harper, noto per aver lavorato a film quali Edge of Tomorrow, Alien: Covenant e Rogue One: A Star Wars Story. Il film nasce da un’idea dello stesso Trevorrow in collaborazione con Matt Charman (Il ponte delle spie). 

Colin Trevorrow si dedicherà al film su Atlantide dopo aver terminato i lavori con Jurassic World: Dominion

Colin Trevorrow si dedicherà al progetto su Atlantide una volta che saranno terminati i lavori su Jurassic World: Dominion. Le riprese dell’atteso terzo capitolo della trilogia reboot del noto franchise sui dinosauri dovrebbero ufficialmente ripartire il prossimo luglio a Londra. Ricordiamo che il film, che dovrebbe arrivare al cinema l’11 giugno 2021, vedrà nel cast, oltre a Chris Pratt e  Bryce Dallas Howard, anche i “veterani” Sam Neill, Laura Dern e Jeff Goldblum.