gli eterni

The Hollywood Reporter ha pubblicato una lunga intervista a Chloe Zhao, la regista dell’attesissimo film Marvel dedicato a Gli Eterni. L’intervista include anche una serie di chiarazioni del presidente dei Marvel Studios Kevin Feige, il quale ha descritto il tono del film di Zhao come “affascinante”, rivelando che uno dei motivi per cui lo studio ha deciso di procedere con lo sviluppo del film è stata proprio la visione e le idee portate dalla regista.

Dal canto suo, Zhao ho spiegato: “Ho radici nella cultura manga molto forti e profonde. Ho portato un po’ di questa influenza anche ne Gli Eterni. E non vedo l’ora di spingere ancora di più l’acceleratore su quel ‘matrimonio’ tra Oriente e Occidente”. Sembra quindi che la regia avesse grandi ambizioni in merito al suo film: “Dove possiamo spingerci dopo Avengers: Endgame? Non sto facendo questo film soltanto da regista, ma lo sto facendo anche da fan.”

Nonostante alcuni registi si siano scontrati con i Marvel Studios in passato, Chloe Zhao ha spiegato di aver avuto tutta la libertà creativa necessaria durante la realizzazione de Gli Eterni, attribuendo a Feige e allo studio il merito di aver saputo correre dei rischi e di fare qualcosa di diverso: ciò include, ovviamente, anche la prima relazione LGBTQ+ del MCU.

“In qualche modo è sempre stato inerente alla storia e alla composizione dei diversi tipi di Eterni”, ha spiegato Kevin Feige. “Penso che sia estremamente ben fatto e non vedo l’ora che il livello di inclusione nei nostri film futuri non sia  più un argomento”. Il film vanta anche un cast alquanto diversificato, e questo è stato molto importante per Zhao quando ha deciso di raccontare la storia di questi personaggi.

La regista de Gli Eterni sui personaggi: “È importante che il pubblico li veda come individui.”

“Volevo che riflettesse il mondo in cui viviamo”, ha spiegato la regista. “Ma volevo anche mettere insieme un cast che si sentisse come un gruppo di disadattati. Voglio che alla fine del film il pubblico non pensi: ‘Quest’attore è di questa etnia, quell’attore è di quella nazionalità’. Voglio che invece pensi: ‘Questa è una famiglia’. Non pensi a ciò che rappresentano. Li vedi semplicemente come individui.”

CORRELATE:

Gli Eterni, diretto da Chloe Zhao, vedrà nel cast Angelina Jolie (Thena), Richard Madden (Ikaris), Kit Harington (Black Knight), Kumail Nanjiani (Kingo), Lauren Ridloff (Makkari), Brian Tyree Henry (Phastos), Salma Hayek (Ajak), Lia McHugh (Sprite), Gemma Chan (Sersi) e Don Lee (Gilgamesh). La sceneggiatura è stata scritta da Matthew Ryan Firpo, mentre l’uscita nelle sale è stata fissata al 12 febbraio 2021.

Secondo gli ultimi aggiornamenti, il cinecomic includerà nel MCU gli esseri superpotenti e quasi immortali conosciuti dai lettori come Eterni e i mostruosi Devianti, creati da esseri cosmici conosciuti come Celestiali. Le fonti hanno inoltre rivelato a The Hollywood Reporter che un aspetto della storia riguarderà la storia d’amore tra Ikaris, un uomo alimentato dall’energia cosmica, e Sersi, eroina che ama muoversi tra gli umani.