gli eterni

In una recente intervista con The Hollywood Reporter (via The Direct), l’attore Kumail Nanjiani ha parlato de Gli Eterni e del suo ruolo nell’atteso film Marvel che arriverà al cinema il prossimo anno. In precedenza avevano fatto il giro del web le immagini dell’attore pakistano che testimoniavano la sua incredibile trasformazione fisica per il cinecomic, nel quale avrà il ruolo di Kingo, un essere potente ed immortale che cerca di tenere nascosta la sua identità sulla Terra diventando un attore di Bollywood.

 

Parlando delle sue origini e del fatto che sarà il primo attore pakistano ad interpretare un supereroe, Nanjiani ha spiegato: “È stato molto importante perché era qualcosa che volevo davvero. Naturalmente c’è molta pressione sul fatto che sono ‘il primo’. L’unico modo per alleviarla sarebbe avere molti più attori pakistani che hanno accesso a questo tipo di ruolo. Io, in quanto persona singola, non posso rappresentare un intero gruppo di persone, perché le nostre esperienze sono totalmente diverse. Al di là di ciò, quando ho ottenuto la parte non ho pensato al voler apparire come un tipico attore hollywoodiano che interpreta un supereroe tradizionale. Per me la cosa più importante era proprio il fatto di essere il primo attore pakistano ad interpretare un personaggio del genere.”

Parlando invece dell’approccio al personaggio di Kingo, ha aggiunto: “Ho affrontato il ruolo in un modo diverso rispetto alle precedenti opportunità che avevo avuto. Ci sono degli estremi, degli stereotipi, che un attore come me in genere occupa, e oltre quegli non riesce mai a spingersi. Volevo che questo personaggio fosse molto diverso rispetto alle tipologie di uomo o ragazzo che avevo interpretato in passato. Ho interpretato spesso dei deboli o degli sfigati, quindi volevo che questo personaggio fosse davvero cool, pieno di gioia. Diciamo che ho definito questo personaggio in base a ciò che non avevo mai fatto e che avevo voglia di fare.”

Kumail Nanjiani e la trasformazione per Gli Eterni: “Sono stato ossessionato dal mio aspetto.”

Kumail Nanjiani ha poi ricordato gli scatti che hanno testimoniato la sua incredibile trasformazione fisica per il ruolo e che sono diventate virali (con Pornhub, il più grande sito di porno free al mondo, che gli ha persino regalato un abbonamento gratuito della durata di ben dieci anni), dichiarando: “Le mie zie mi hanno detto che erano davvero orgogliose di me. Non me l’aspettavo. È diventato tutto molto più grande di quanto pensassi. Se avessi saputo che sarebbe stato così, probabilmente non l’avrei fatto. Sono arrivato ad odiare quelle foto, perché improvvisamente il mondo intero si concentra sul tuo aspetto. Ovviamente volevo quella reazione, ma poi quando la ottieni diventa tutto un po’ strano. Sono stato ossessionato dal mio aspetto e tutto ciò che vedevo erano difetti.” 

Gli Eterni, diretto da Chloe Zhao, vedrà nel cast Angelina Jolie (Thena), Richard Madden (Ikaris), Kit Harington (Black Knight), Kumail Nanjiani (Kingo), Lauren Ridloff (Makkari), Brian Tyree Henry (Phastos), Salma Hayek (Ajak), Lia McHugh (Sprite), Gemma Chan (Sersi) e Don Lee (Gilgamesh). La sceneggiatura è stata scritta da Matthew Ryan Firpo, mentre l’uscita nelle sale è stata fissata al 12 febbraio 2021.

Secondo gli ultimi aggiornamenti, il cinecomic includerà nel MCU gli esseri superpotenti e quasi immortali conosciuti dai lettori come Eterni e i mostruosi Devianti, creati da esseri cosmici conosciuti come Celestiali. Le fonti hanno inoltre rivelato a The Hollywood Reporter che un aspetto della storia riguarderà la storia d’amore tra Ikaris, un uomo alimentato dall’energia cosmica, e Sersi, eroina che ama muoversi tra gli umani.