Jamie Foxx ha ironizzato in merito alla sua presenza in Spider-Man 3, dichiarando che sarebbe felice di tornare a vestire i panni di Electro e lasciando intendere che nessun accordo è stato ancora firmato. Molto prima che Tom Holland interpretasse il simpatico arrampicamuri nel MCU, Andrew Garfield ha interpretato Peter Parker per il franchise The Amazing Spider-Man targato Sony. Nel sequel del 2014, The Amazing Spider-Man – Il potere di Electro, Jamie Foxx ha interpretato Max Dillon, un mite dipendente della Oscorp che, in seguito ad un incidente devastante, diventa il cattivo Electro. La Sony aveva grandi progetti per il franchise, che alla fine sono andati in pezzi a seguito proprio del flop di The Amazing Spider-Man 2

Tuttavia, recenti voci sembrano indicare che la saga di The Amazing Spider-Man non sia totalmente finita nel dimenticatoio. All’inizio di ottobre, infatti, è arrivata la notizia che Jamie Foxx apparirà nell’attesissimo Spider-Man 3 del MCU, dove tornerà a vestire i panni proprio di Electro. Il ritorno di Foxx, ovviamente, apre ad una serie di possibilità infinite in merito al Multiverso del MCU e al modo in cui si collegherà ai precedenti film dedicati a Spider-Man. Ad oggi, la Marvel non ha ancora confermato la presenza di Foxx nel film, il che getta più di un dubbio sul fatto che il casting possa davvero concretizzarsi.

In una recente intervista con CinemaBlend in occasione della promozione di Soul, Jamie Foxx ha parlato della possibilità di tornare ad interpretare Electro in Spider-Man 3. All’attore è stato chiesto se l’Electro che vedremo nel MCU sarà un prosieguo del personaggio già apparso sul grande schermo o una nuova iterazione dello stesso; com’era prevedibile, l’attore non ha potuto rivelare nulla. Tuttavia, la cosa più sorprendente, è che la risposta di Foxx ha lasciato intendere che l’attore non abbia ancora neanche firmato con la Marvel per apparire nel film. Il premio Oscar si è limitato a dire che sarebbe aperto alla possibilità e che sarebbe felice di tornare nei panni del villain. “Hai assolutamente ragione, non posso dire nulla. Ma se faccio parte del film, allora ne sarò davvero felice”, si è limitato a dire Foxx.

Foxx ha eluso la domanda, ma ciò non significa che non farà parte del cast del film, visto che ad ottobre aveva confermato il suo ritorno attraverso un post condiviso su Instagram (poi subito eliminato). A questo punto, gli scenari ipotizzabili sono molteplici: non avendo confermato ancora nulla, è probabile che neanche i Marvel Studios siano convinti della presenza di Electro nel film; oppure, semplicemente, Jamie Foxx non è ancora autorizzato a parlare del suo coinvolgimento, come accade di frequente quando si tratta di grandi blockbuster o di film di supereroi (l’ultimo caso esemplare, in tal senso, è Mads Mikkelsen, che aveva negato il suo coinvolgimento in Animali Fantastici 3, per poi essere confermato nel cast soltanto pochi giorni dopo).

Cosa sappiamo di Spider-Man 3?

Di Spider-Man 3 – che arriverà al cinema il 17 Dicembre 2021 – si sa ancora molto poco, sebbene la teoria più accredita è quella secondo cui il simpatico arrampicamuri sarà costretto alla fuga dopo essere stato incastrato per l’omicidio di Mysterio (e con il personaggio di Kraven il Cacciatore che sarebbe sulle sue tracce). Naturalmente, soltanto il tempo sarà in grado di fornirci maggiori dettagli sulla trama, ma a quanto pare il terzo film dovrebbe catapultare il nostro Spidey in un’avventura molto diversa dalle precedenti…

Tom Holland si è unito al MCU nei panni di Peter Parker nel 2016: da allora, è diventato un supereroe chiave all’interno del franchise. Non solo è apparso in ben tre film dedicati ai Vendicatori della Marvel, ma anche in due standalone: Spider-Man: Homecoming e Spider-Man: Far From Home. La scorsa estate, un nuovo accordo siglato tra Marvel e Sony ha permesso al personaggio dell’Uomo Ragno di restare nel MCU per ancora un altro film a lui dedicato – l’annunciato Spider-Man 3 – e per un altro film in cui lo ritroveremo al fianco degli altri eroi del MCU.