Forse non tutti sanno che Ray Fisher, interprete di Cyborg in Justice League, ha sostenuto un provino nel 2014 per Star Wars, probabilmente per provare ad ottenere la parte di Finn, personaggio poi interpretato nella trilogia sequel da John Boyega. Di recente, attraverso il suo canale Twitch, l’attore ha ricordato proprio l’audizione per entrare a far parte del cast della celebre saga fantascientifica.

 
 

La cosa interessante dell’intervento di Ray Fisher è stato il fatto che l’attore ha messo a paragone l’audizione sostenuta per Star Wars con quella fatta più o meno nello stesso periodo per Justice League. All’epoca Fisher era un attore praticamente sconosciuto, attivo essenzialmente in campo teatrale. Grazie al casting nel cinecomic di Zack Snyder, l’attore ha conosciuto la fama internazionale, nonostante il film sia stato purtroppo un disastro a causa di una post-produzione eccessivamente travagliata.

A proposito del provino per Star Wars, Ray Fisher ha raccontato: “Durante quell’audizione non ero neanche consapevole di cosa stessi effettivamente leggendo. Penso che non si sia andati neanche oltre il mettere qualcosa di mio su un nastro per ottenere una registrazione di ciò che avevo fatto. Per quanto riguarda Justice League, quello è stato un classico esempio di audizione, in cui ho incontrato gente coinvolta nella produzione, ci sono stati dei test e cose simili. Credo che la mia esperienza con Star Wars si possa paragonare a quella di un bambino che compie il suo primo passo… il primo passo di un processo che si è poi concretizzato a pieno con la mia esperienza in Justice League.”

Ray Fisher è il “cuore” di Justice League per Zack Snyder

Ray Fisher non ha mai fatto mistero di quanto Justice League sia stato importante per lui. Di recente l’attore, sulla scia dell’ufficializzazione dell’arrivo della Snyder Cut del film su HBO Max il prossimo anno, aveva dichiarato: “Non voglio lodare Chris Terrio e Zack Snyder per avermi semplicemente fatto recitare in Justice League. Voglio lodarli per avermi dato potere (un uomo di colore senza alcuna esperienza cinematografica) attraverso un posto al tavolo dei creativi, ascoltando i miei spunti prima ancora che ci fosse una sceneggiatura”. Il regista Zack Snyder lo aveva addirittura definito “il cuore del film.”

Vi ricordiamo che la Snyder Cut di Justice League uscirà nel 2021 sulla piattaforma streaming di Warner Bros HBO Max che è disponibile negli USA dall’Aprile scorso. Attualmente non sappiamo se in Italia la versione debutterà su qualche piattaforma streaming dato che HBO MAX non è disponibile nel nostro paese. Ma sappiamo che HBO in Italia ha un accordo in esclusiva con SKY, dunque potrebbe essere una valida teoria pensare che in Italia il film possa essere programmato su SKY CINEMA o su SKY ATLANTIC. Tuttavia, quest’ultima è solo una supposizione dunque non ci resta che aspettare ulteriori notizie.

Justice League è il film del 2017 diretto da Zack Snyder e rimaneggiato da Joss Whedon. Nel film vedremo protagonista Henry Cavill come SupermanBen Affleck come BatmanGal Gadot come Wonder WomanEzra Miller come Flash, Jason Momoa come Aquaman e Ray Fisher come Cyborg. Nel cast anche Amber HeardAmy AdamsJesse EisenbergWillem DafoeJ.K. Simmons e Jeremy Irons. I produttori esecutivi del film sono Wesley Coller, Goeff Johns e Ben Affleck stesso.