Nella giornata di ieri sono spuntati online alcuni concept inediti di Star Wars: L’Ascesa di Skywalker, provenienti da un art book dedicato al film di J.J. Abrams. Adesso, il regista Colin Trevorrow ha specificato che quei concept non appartengono alla sua versione del film. Prima di abbandonare il progetto a causa di alcune divergenze creative con la Lucasfilm, Trevorrow aveva lavorato allo sviluppo di un film chiamato Star Wars: Duel of the Fates. Naturalmente, ci sono tantissime differenze tra Duel of the Fates e L’Ascesa di Skywalker, uscito nelle sale di tutto il mondo lo scorso dicembre. La maggior parte di queste differenze sono già emerse sul web, ed includono Kylo Ren (e non Palpatine) come il principale villain del film, un ruolo di maggior rilievo per Rose Tico, e nessun grado di parentela tra Rey e il Signore Oscuro dei Sith; per certi aspetti, Duel of the Fates potrebbe essere considerato un sequel più adeguato de Gli Ultimi Jedi. 

 

In conseguenza a tutta questa serie di informazioni, nella giornata di ieri sono approdati online una serie di concept leaked di Star Wars Episodio IX. Alcuni di questi concept presentano delle immagini che si dice fossero presenti anche nella versione del film di Trevorrow, come la nuova spada laser a doppia lama di Rey o l’incontro di Kylo Ren con l’Oracolo. Nonostante alcune somiglianze, sembra che le illustrazioni in questione non appartengano a Duel of the Fates e che siano state realizzate quando Trevorrow era già stato licenziato.

La conferma a ciò è arrivata dallo stesso Trevorrow, che in risposta ad un tweet di IGN dedicato proprio ai concept in questione, ha specificato che tali immagini non appartengono alla sua versione del film: “Ci sono alcuni bellissimi lavori in questo libro che sono stati realizzati da artisti con cui ho avuto la fortuna di lavorare, ma non si tratta della nostra storia. Bisogna riconoscere i crediti quando è necessario. Adoro i libri di Phil Szostak….”, ha dichiarato Trevorrow.

Le dichiarazioni di Colin Trevorrow chiariscono una volta per tutte che quei concept provengono dallo sviluppo de L’Ascesa di Skywalker, e che ogni possibile parallelismo esistente tra quella versione del film e Duel of the Fates è una pura coincidenza.

LEGGI ANCHE – Star Wars: L’Ascesa di Skywalker, 10 riferimenti alle vecchie trilogie che non avevi notato

Lucasfilm e il regista J.J. Abrams uniscono ancora una volta le forze per condurre gli spettatori in un epico viaggio verso una galassia lontana lontana con Star Wars: L’Ascesa di Skywalker, l’avvincente conclusione dell’iconica saga degli Skywalker, in cui nasceranno nuove leggende e avrà luogo la battaglia finale per la libertà.

Il cast del film comprende Carrie Fisher, Mark Hamill, Adam Driver, Daisy Ridley, John Boyega, Oscar Isaac, Anthony Daniels, Naomi Ackie, Domhnall Gleeson, Richard E. Grant, Lupita Nyong’o, Keri Russell, Joonas Suotamo, Kelly Marie Tran, con Ian McDiarmid Billy Dee Williams.

Diretto da J.J. Abrams e prodotto da Kathleen Kennedy, Abrams e Michelle Rejwan, Star Wars: L’Ascesa di Skywalker è scritto da J.J. Abrams e Chris Terrio, mentre Callum Greene, Tommy Gormley e Jason McGatlin sono i produttori esecutivi.

Fonte: ScreenRant