I fan di Star Wars riconoscono spesso il personaggio di Lando Calrissian come il definitivo archetipo dell’eroe spaccone, ma all’inizio George Lucas aveva in mente dei piani molto diversi per l’iconico ex-contrabbandiere.

 
 

Stando a quanto rivelato dallo stesso Lucas, inizialmente Lando avrebbe dovuto rappresentare il pezzo mancante nel grande puzzle relativo all’enigma sulle Guerre dei Cloni presente nella trilogia originale. All’epoca dell’uscita dei primi film della saga, non sapevamo molto sulle guerre, a parte il fatto che avevano preceduto nella timeline del franchise l’ascesa dell’Impero. Inizialmente il comandante Calrissian doveva essere proprio un clone scampato alle omonime guerre, proveniente da un sistema di pianeti composto da almeno 700 paesi abitati da cloni.

Apparentemente, George Lucas intendeva mettere in evidenza il fatto che la classe dominante di Lando fosse la reale responsabile delle Guerre dei Cloni. Il regista cambiò però subito idea, dal momento che quella che oggi conosciamo come la guerra tra la Confederazione dei Sistemi Indipendenti e la Repubblica Galattica ha origini completamente diverse.

L’evoluzione di Lando Calrissian in Star Wars, da clone a carismatico truffatore

In effetti, la trilogia prequel ha chiarito in maniera esemplificativa che Palpatine, alias Darth Sidious, fu colui che orchestrò le Guerre dei Cloni per impadronirsi del Senato Galattico e, successivamente, dell’intera Galassia. La creazione stessa dei Clone Trooper su Kamino fu soltanto un’elaborata coincidenza; nella versione originale di Lucas, alcuni di questi cloni sarebbero direttamente responsabili dell’avvio della guerra.

Alla fine, Lucas decise di rivedere le sue idee, optando per la trasformazione di Lando nel carismatico truffatore che abbiamo imparato a conoscere e ad amare. Inoltre, è chiaro che la versione di Lando alla “cappa e spada” vista sul grande schermo ha funzionato molto meglio anche in relazione al rapporto con Han Solo, aspetto che ha reso abbastanza facile per lo spettatore riscontrare tutta una serie di somiglianze tra i due amici.

Fonte: WeGotThisCovered