Star Wars: L'Ascesa Star Wars: L'Ascesa di Skywalker recensione

È stata diffusa online la prima immagine ufficiale dell’Imperatore Palpatine tratta da Star Wars: L’Ascesa di SkywalkerNonostante il coinvolgimento del Signore Oscuro dei Sith all’interno della storia non è mai stato tenuto segreto dalla Lucasfilm (già nel teaser trailer ufficiale era possibile sentire l’iconica risata del villian chiudere il filmato), la sua presenza all’interno dei materiali promozionali è stata ridotta al minimo. Per lo più i fan hanno avuto modo di ascoltare la sua voce, ma la Lucasfilm ha sempre cercato di non rivelare il look che il personaggio avrebbe sfoggiato nel film di J.J. Abrams: anche per il poster in cui l’immagine dell’Imperatore incombeva sulle sagome di Rey e Kylo Ren intenti a sfidarsi con le spade laser, è stata utilizzata un’immagine delle action figure del personaggio, e non uno scatto proveniente dal materiale ufficiale relativo proprio al film.

 

Si è trattato naturalmente di una strategia, al fine di non rivelare troppo sul ruolo che Palpatine avrebbe avuto all’interno di Episodio IX. Dopo l’uscita del film nelle sale, abbiamo finalmente scoperto che l’Imperatore era misteriosamente sopravvissuto agli eventi de Il Ritorno dello Jedi, ma che il suo corpo in decomposizione aveva bisogno di tutta una serie di sofisticatissimi ingranaggi per potersi muovere. Adesso, finalmente, è stata diffusa online – via  Star Wars Databank – la prima immagine ufficiale del personaggio tratta da L’Ascesa di Skywalker.

Di recente sono emersi online numerosi dettagli in merito alla versione di Star Wars: Episodio IX ad opera di Colin Trevorrow, regista inizialmente incaricato dalla Lucasfilm di dirigere quello che poi sarebbe diventato L’Ascesa di Skywalker per mano di J.J. Abrams. La versione di Trevorrow, intitolata Duel of the Fates, include molte differenze rispetto al film di Abrams uscito nelle sale: una di queste riguarda proprio Palpatine (che nel film è stato interpretato ancora una volta dal suo storico interprete, Ian McDiarmid), che nella versione di Trevorrow non solo non sarebbe dovuto comparire, ma non era neanche lontanamente imparentato con il personaggio di Rey (Daisy Ridley).

LEGGI ANCHE – Star Wars L’Ascesa di Skywalker: il rapporto tra Luke e Kylo nella versione di Trevorrow 

Lucasfilm e il regista J.J. Abrams uniscono ancora una volta le forze per condurre gli spettatori in un epico viaggio verso una galassia lontana lontana con Star Wars: L’Ascesa di Skywalker, l’avvincente conclusione dell’iconica saga degli Skywalker, in cui nasceranno nuove leggende e avrà luogo la battaglia finale per la libertà.

Il cast del film comprende Carrie Fisher, Mark Hamill, Adam Driver, Daisy Ridley, John Boyega, Oscar Isaac, Anthony Daniels, Naomi Ackie, Domhnall Gleeson, Richard E. Grant, Lupita Nyong’o, Keri Russell, Joonas Suotamo, Kelly Marie Tran, con Ian McDiarmid Billy Dee Williams.

Diretto da J.J. Abrams e prodotto da Kathleen Kennedy, Abrams e Michelle Rejwan, Star Wars: L’Ascesa di Skywalker è scritto da J.J. Abrams e Chris Terrio, mentre Callum Greene, Tommy Gormley e Jason McGatlin sono i produttori esecutivi.

Fonte: ScreenRant