Arriva da Film Stories la notizia che la BBFC, la British Board of Film Classification, ossia l’organizzazione legalmente responsabile della classificazione dei film nel Regno Unito, ha richiesto la rimozione di alcuni secondi di Tenet, il film di Christopher Nolan che arriverà in diverse sale a livello internazionale (Italia compresa) a partire dal prossimo 26 agosto.

La richiesta, che è stata accolta, è stata avanzata per assegnare alla pellicola un visto censura di 12A: nel Regno Unito, è una dicitura che indica che un film che non può essere visto dai bambini di età inferiore ai dodici anni, a meno che non siano accompagnati. Durante una prima fase di valutazione per capire quale fosse il visto censura più adeguato da assegnare alla pellicola, la commissione aveva assegnato al film un divieto ai minori di 15 anni.

A quel punto, la Warner Bros. si sarebbe mobilitata per cercare di capire quali modifiche apportare per cercare di abbassare il visto censura. Come riportato dalla fonte: “Durante la post-produzione, la distribuzione ha richiesto e ottenuto una consulenza su come ottenere la classificazione desiderata. Dopo i suggerimenti, sono state apportate alcune modifiche prima di una nuova valutazione.”

Il sito riporta che la sequenza rimossa, della durata di circa 9 secondi, prevedeva un momento in cui “un uomo prende a calci una donna”. Il visto 12A permetterà al film di essere visto anche dai bambini al di sotto dei dodici anni, a patto che siano accompagnati da un adulto.

CORRELATE:

Tenet di Christopher Nolan arriverà al cinema il 03 Agosto. Il cast annovera John David WashingtonRobert PattinsonElizabeth DebickiMichael CaineKenneth Branagh, Dimple Kapadia, Aaron Taylor-Johnson Clémence Poésy. Il film, il primo lungometraggio di Nolan dal 2017, anno di uscita di Dunkirk, viene descritto come un’epica storia action che si svolge nel mondo dello spionaggio internazionale.