tenet

La Warner Bros. ha chiesto di trattenere il 63% degli incassi di Tenet nel mercato statunitense. Dopo essere stato rimandato più e più volte a causa della pandemia di Covid-19, l’ultimo attesissimo film di Christopher Nolan farà finalmente il suo debutto nelle sale di tutto il mondo a breve.

 

A livello internazionale (Italia compresa), Tenet arriverà al cinema il prossimo 26 Agosto, mentre negli Stati Uniti uscirà in alcune città selezionate (le meno colpite dall’emergenza sanitaria) a partire dal 3 Settembre. I proprietari dei cinema di tutto il mondo aspettano l’uscita di Tenet da diverso tempo ormai, nella speranza che il nuovo film di Nolan possa riportare il pubblico in sala e rappresentare una spinta in positivo per uno dei settori maggiormente colpiti dalla pandemia.

Adesso, stando a quanto riportato da IndieWire, la Warner Bros. ha reso nota alle sale, attraverso una comunicazione ufficiale, di voler trattere il 63% degli incassi di Tenet nel mercato statunitense. Si tratta di una cifra significativa, che in una situazione di “normalità” non risulterebbe così insolita: in genere, la divisione tra sala e studio è più vicina ad un 50/50 alla fine della corsa di un film, con lo studio che percepisce una percentuale nettamente superiore durante i primissimi weekend di programmazione.

La grande scommessa del successo di Tenet al botteghino

Dal punto di vista della Warner Bros., la decisione appare comprensibile. Il budget di produzione di Tenet si aggira intorno ai 200 milioni di dollari: solo per raggiungere il pareggio, il film dovrà guadagnare una cifra considerevole. Con la riapertura delle sale, sono stati varati tutta una serie di protocolli sanitari che includo anche la disponibilità limitata dei posti. Molte sale limiteranno la loro capienza del 30% circa, cosa che ovviamente avrà un impatto sugli incassi.

La Warner Bros. sta cercando di recuperare i soldi che andranno perso attraverso le vendite dei biglietti: ai proprietari dei cinema, purtroppo, non resta altra scelta che accettare queste condizioni. Gli esercenti, purtroppo, si trovano in una posizione tutt’altro che facile dopo il lockdown e non possono far leva su nulla per cercare di negoziare un accordo più equo per i cinema.

Tuttavia, sarà interessante vedere quanto questa scelta aiuterà la WB a lungo termine. Inoltre, resta da capire quante persone si sentiranno davvero al sicuro tornando al cinema, poiché la pandemia rimane ancora oggi una questione molto seria.

Tenet di Christopher Nolan arriverà al cinema il 03 Agosto. Il cast annovera John David WashingtonRobert PattinsonElizabeth DebickiMichael CaineKenneth Branagh, Dimple Kapadia, Aaron Taylor-Johnson Clémence Poésy. Il film, il primo lungometraggio di Nolan dal 2017, anno di uscita di Dunkirk, viene descritto come un’epica storia action che si svolge nel mondo dello spionaggio internazionale.