the new mutants

Josh Boone, regista di The New Mutants, ha rivelato di non sentire la pressione attorno al suo attesissimo spin-off della saga di X-Men “grazie” all’insuccesso commerciale di Dark Phoenix, il film di Simon Kinberg arrivato nelle sale lo scorso anno.

 

In una recente intervista con Empire (via Digital Spy), Boone ha ammesso di non sentirsi pressato per come verrà accolto The New Mutants, e questo proprio “grazie” a Dark Phoenix. Senza troppi giri di parole, il regista ha spiegato: “Le cose possono soltanto andare meglio dopo Dark Phoenix. Non voglio dire assolutamente nulla di negativo sulle persone che sono state coinvolte in quel film… semplicemente, era quello che era. Onestamente, sento meno la pressione adesso rispetto alla prima data di uscita fissata per il mio film. Abbiamo fatto numerosi test screening e il pubblico lo ha amato.”

Sfortunatamente, bisognerà attendere ancora prima di vedere il film dedicato ai “Nuovi Mutanti”: il cinecomic, infatti, è stato posticipato ancora una volta (la quarta!) a causa della pandemia di Covid-19; sarebbe dovuto arrivare nelle sale americane il 3 aprile e in quelle italiane il 2 dello stesso mese. Al momento una nuova data di uscita non è stata ancora ufficializzata.

LEGGI ANCHE – The New Mutants 2: Antonio Banderas doveva essere il villain

The New Mutants è un thriller con sfumature horror, originale e ambientato in un ospedale isolato dove un gruppo di giovani mutanti è rinchiuso per cure psichiatriche. Quando iniziano ad avere luogo degli strani episodi, le loro nuove abilità mutanti e la loro amicizia saranno messe alla prova, mentre cercano di fuggire.

CORRELATE:

Diretto da Josh Boone e scritto da Boone e Knate Lee, il film vede nel cast la presenza di Maisie WilliamsAnya Taylor-Joy, Charlie Heaton, Alice Braga, Blu Hunt Henry Zaga.

ll film è prodotto da Simon KinbergKaren Rosenfelt Lauren Shuler Donner, mentre Stan Lee Michele Imperato Stabile sono i produttori esecutivi.