film-più-attesi-birds-of-prey

Margot Robbie ha aggiornato brevemente in merito al sequel di Birds of Prey, il cinecomic di Cathy Yan uscito lo scorso anno, poco prima delle chiusura delle sale cinematografiche a causa della pandemia di Covid-19.

In seguito all’uscita del film, la Warner Bros. non ha mai parlato di un eventuale sequel, e in molti hanno cominciato a credere che fosse a causa della scarsa accoglienza che era stata riservata al primo Birds of Prey: a fronte di un budget di 84,5 milioni di dollari, infatti, il film dedicato a Harley Quinn ne ha incassati solo 33 milioni durante il weekend di apertura, concludendo la sua corsa nelle sale con appena 201,8 milioni in tutto il mondo.

Ora, in una recente intervista con Den of Geek in occasione della promozione di The Suicide Squad, a Margot Robbie è stato chiesto proprio del futuro di Birds of Prey, ma l’attrice ha ribadito che allo stato attuale non ci sono piani per un eventuale prosieguo: “Non so se un sequel vedrà mai la luce. Forse potrebbe, un giorno. Ma al momento non c’è alcun nuovo film in lavorazione di cui io sia a conoscenza. Non in questa fase.”

Il futuro di Harley Quinn nel DCEU

Di recente Robbie ha confermato di voler vedere Harley Quinn al fianco di Poison Ivy nel DCEU, e di stare letteralmente “tartassando” la Warner Bros. affinché si decida a dare il via libera al film. Proprio per questo, anche se un sequel di Birds of Prey non verrà mai realizzato, siamo certi che il personaggio di Harley Quinn continuerà a vivere sullo schermo e all’interno del DCEU. Dopotutto, l’arrivo di The Suicide Squad segnerà l’ennesima nuova avventura con protagonista la Mattacchiona, che sicuramente potrebbe anticipare nuovi film che la vedranno coinvolta in futuro.

Birds of Prey, diretto da Cathy Yan, è uscito nelle sale il 7 febbraio 2020. Nel cast Margot Robbie (Harley Quinn), Mary Elizabeth Winstead Jurnee Smollett-Bell (rispettivamente Cacciatrice e Black Canary), ma anche Rosie Perez (Renee Montoya) e Ella Jay Basco (Cassandra Cain). Ewan McGregor interpreta invece uno dei due principali villain del film, Maschera Nera, alter ego di Roman Sionis; l’altro villain principale, Victor Zsasz, è intepretato da Chris Messina.