henry cavill

Per celebrare la Giornata internazionale della donna, in onore di sua madre Henry Cavill ha condiviso un’immagine di se stesso da bambino che lo ritrae con il pigiama di Superman. Cavill ha interpretato per la prima volta l’iconico supereroe ne L’uomo d’acciaio del 2013, per poi tornare in Batman v Superman: Dawn of Justice e nella versione cinematografica di Justice League. L’attore sarà ancora una volta l’eroe kryptoniano nella Snyder Cut di Justice League, in arrivo il 18 marzo su HBO Max.

In netto contrasto con il Superman sicuro di sé, disinvolto e nobile dei film con Christopher Reeve, l’iterazione di Cavill ci ha regalato un eroe in maggiore conflitto, che dubitava non solo del suo posto nel mondo ma anche delle sue capacità. Anche dopo essere uscito allo scoperto come Superman, questa nuova versione di Clark Kent era incline a deprimersi e a rimuginare. Tuttavia, resta una versione polarizzante del personaggio: alcuni fan ritengono che sia stata un’evoluzione necessaria per il 21° secolo; molti altri credono che sia un’iterazione assai manchevole di ciò che rende Superman così unico.

Ad ogni modo, al di là di ciò che si possa pensare e delle singoli opinioni, sembra come se Henry Cavill fosse destinato a interpretare Superman. L’ultima prova in tal senso è un’immagine davvero molto carina che Cavill ha pubblicato su Instagram: nello scatto lo vediamo da bambino con indosso un pigiama di Superman, mentre siede divertito fra le braccia di sua madre. La scatto è stato condiviso per celebrarla proprio in occasione della Giornata internazionale della donna (8 marzo).

Il futuro di Henry Cavill nei panni di Superman

Ad oggi, il futuro di Henry Cavill nei panni del supereroe, sul grande schermo, rimane incerto. Una recente voce aveva confermato che l’attore avrebbe ripreso il ruolo che gli ha regalato la fama mondiale in uno dei prossimi progetti di Warner Bros. e DC Films, ma da allora non ci sono più stati aggiornamenti in merito.

All’epoca, i vari report avevano confermato che si sarebbe trattato soltanto di un cameo e non del tanto agognato sequel de L’uomo d’acciaio o, addirittura, di un vero e proprio riavvio delle avventure del kryptoniano sul grande schermo.

Di recente, però, è arrivata la conferma che Warner Bros. è al lavoro su un reboot di Superman con J.J. Abrams alla produzione insieme alla sua Bad Robots e Ta-Nehisi Coates incaricato di scrivere la sceneggiatura. Se Cavill avrà ancora un futuro nei panni del figlio di Krypton, è ad oggi un mistero…