Natasha Romanoff Black Widow film

La causa intentata da Scarlett Johansson ai danni della Disney per via di Black Widow è di certo destinata a cambiare i rapporti tra lo studio e i suoi talent, nonostante alla fine le parti coinvolte siano riuscite a raggiungere un accordo.

 

A quanto pare, la performance al botteghino di Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli potrebbe aver aiutato Johansson e il suo team a ricucire i rapporti con la multinazionale. Come riportato da ComicBook, infatti, secondo l’insider Matthew Belloni gli incassi del film sono serviti all’interprete di Vedova Nera nel MCU per far valere la sua posizione: Shang-Chi ha ottenuto un incasso assai maggiore di quello di Black Widow (nonostante il personaggio sia meno conosciuto), cosa avvenuta grazie al fatto che il film è stato distribuito esclusivamente nelle sale cinematografiche.

Ora che Scarlett Johansson e Disney hanno finalmente trovato un accordo, l’attrice tornerà a lavorare nuovamente con lo studio. È stato confermato, infatti, che Johansson sarà la protagonista di Tower of Terror (progetto annunciato ben prima dello scoppio della disputa legale), ispirato all’omonima attrazione presente nei parchi a tema Disney, a sua volta basata sull’idea della torre a caduta libera.

La regia di Black Widow è stata affidata a Cate Shortland, seconda donna (dopo Anna Boden di Captain Marvel) a dirigere un titolo dell’universo cinematografico Marvel, mentre la sceneggiatura è stata riscritta nei mesi scorsi da Ned Benson (The Disappearance of Eleanor Rigby). Insieme a Scarlett Johansson ci saranno anche David HarbourFlorence Pugh e Rachel Weisz. Il film arriverà nelle sale il 7 luglio e su Disney+ con Accesso Vip il 9 luglio.

In Black Widow, quando sorgerà una pericolosa cospirazione collegata al suo passato, Natasha Romanoff dovrà fare i conti con il lato più oscuro delle sue origini. Inseguita da una forza che non si fermerà davanti a nulla pur di sconfiggerla, Natasha dovrà affrontare la sua storia in qualità di spia e le relazioni interrotte lasciate in sospeso anni prima che diventasse un membro degli Avengers.