Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli cast

Durante una recente intervista con Yahoo! Entertainment!, il regista Destin Daniel Cretton ha parlato di Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli, rivelando che inizialmente il personaggio di Xialing, la sorella dell’eroe eponimo interpretata da Meng’er Zhang, non era presente in sceneggiatura, e che al suo posto l’eroe del titolo avrebbe dovuto avere un fratello.

 

“Quando stavamo lavorando al film, c’è stato un momento in cui Shang-Chi aveva un fratello che era stato lasciato con il padre, e non una sorella”, ha spiegato Cretton. “Avevamo preso ispirazione dai fumetti per quel personaggio. Ad un certo punto doveva anche trasformarsi in un mostro.”

A proposito di questo “mostruoso” fratello, lo sceneggiatore Dave Callaham ha aggiunto: “All’inizio avevamo avuto delle idee veramente strane. Io e Destin eravamo pronti ad esplorare qualsiasi cosa, proprio perché si trattava di un film della Marvel. All’inizio nessuna idea era fuori discussione. La Marvel ci ha dato assoluta carta bianca. Poi, alla fine, quando abbiamo presentano certe idee, o erano troppo folli, o non potevamo realizzarle perché se ne stavano già occupando in relazione ad altri progetti. È normale che accada.

Callaham ha poi parlato del personaggio del Mandarino e del coinvolgimento di Trevor Slattery nella storia, dichiarando: “Sapevamo fin dall’inizio che ci sarebbe piaciuto coinvolgere il personaggio di Trevor nel film. Abbiamo sempre amato quel personaggio e, anche se per alcuni poteva sembrare azzardato o precoce, sapevamo che in relazione a quello che dovevamo raccontare del vero Mandarino, sarebbe stato assolutamente perfetto.”

L’uscita nelle sale di Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli è fissata al 3 settembre 2021. Destin Daniel Cretton, acclamato regista di Short Term 12The Glass Castle e Il Diritto di Opporsi con Michael B. JordanJamie Foxx e Brie Larson, è stato scelto per dirigere il film, che vanta la sceneggiatura di Dave Callaham (The Expendables, Godzilla, Wonder Woman 1984).

Vi ricordiamo che nei panni del protagonista ci sarà l’attore canadese Simu Liu, visto di recente nella commedia di Netflix Kim’s Convenience. Insieme a lui, nel cast, figureranno anche Tony Leung nei panni del Mandarino, e Awkwafina, che dovrebbe interpretare un “leale soldato” del Mandarino, e se è vero che il villain qui sarà il padre di Shang-Chi, in tal caso ci sono ottime possibilità che si tratti di Fah Lo Suee. Chi ha letto i fumetti saprà che è la sorella dell’eroe del titolo e che il suo superpotere è l’ipnosi.