Spider-Man: No Way Home, Tom Holland prende in giro la CGI del film

431

Spider-Man: No Way Home riporterà sullo schermo lo scontro, che Sam Raimi aveva reso grande, tra Spidey e Doc Ock, ma ovviamente la tecnologia è cambiata da quando i due si sono scontrati per la prima volta in sala, nel 2002.

 
 

No Way Home userà infatti tanta CGI, come c’è da aspettarsi, soprattutto per i tentacoli del villain interpretato da Alfred Molina. Questa scelta ha destato qualche critica dai parte dei fan, che, senza vedere il nuovo film, già lamentano i bei tempi andati con le tecniche practical usate da Raimi. A queste lamentele, Tom Holland ha risposto postando una foto che lo mostra con la testa dentro le morse di Ocktopus che lui commenta dicendo che non è stata usata CGI per il film, ma solo metodo. Una risposta divertente ma anche diretta, contro chi critica negativamente un film che non ha ancora visto.

Le riprese di Spider-Man: No Way Home si sono svolte ad Atlanta. Nel film vedremo Tom HollandZendaya, Jacob Batalon, Tony Revolori Marisa Tomei tornare nei loro personaggi del francise. Inoltre, il film vedrà, trai suoi interpreti, anche Benedict Cumberbatch nei panni di Doctor Strange, che poi vedremo in Doctor Strange in the Multiverse of Madness, diretto da Sam RaimiJamie Foxx che tornerà a vestire i panni di Electro, come in The Amazing Spider-Man 2, e infine Alfred Molina, che sarà di nuovo Doctor Octopus di Spiderman 2.

Il film è diretto da Jon Watts (già regista di Homecoming e Far From Home) e prodotto da Kevin Feige per i Marvel Studios e da Amy Pascal per la Pascal Production. Il film arriverà nelle sale americane il 17 dicembre 2021.