Secondo un nuovo report, il Cyborg di Ray Fisher è stato tagliato da The Flash. Il film, che vedrà Ezra Miller nel ruolo del protagonista, era destinato a riunire i personaggi del DCEU dopo la loro formazione in Justice League. Secondo quanto riferito, il cameo di Fisher era di sole tre scene e avrebbe riunito la coppia dopo il loro primo incontro nel film di Snyder. Circolavano anche delle voci secondo cui Fisher sarebbe stato sostituito come Cyborg, voci che sono state poi smentite.

 

Di recente Fisher è balzato all’attenzione dei media per aver denunciato pubblicamente il comportamento di Joss Whedon durante le riprese aggiuntive di Justice League. Le accuse di Fisher hanno riportato alla luce problemi a lungo sopiti in merito all’atteggiamento di Whedon sul set, incluso gli anni della realizzazione di Angel, lo spinoff Buffy l’Ammazzavampiri. In seguito alle accuse di Fisher, la Warner Bros. ha indagato sulle accuse e ha affermato che è stata intrapresa un’azione disciplinare, ma ad oggi non è chiaro cosa ciò abbia esattamente comportato.

Ora, secondo quanto riferito, il Cyborg di Fisher è stato tagliato da The Flash. Secondo The Wrap, gli addetti ai lavori che hanno letto la sceneggiatura riferiscono che il personaggio è stato completamente escluso dal film e che Fisher non sarà sostituito da un altro attore. Già passato, Fisher aveva pubblicamente dichiarato che non avrebbe lavorato ad un nuovo film del DCEU sotto la supervisione del presidente della DC Films Walter Hamada, che ha assunto il ruolo nel 2018 e che Fisher ha definito un “complice” dei presunti comportamenti non professionali di Whedon.

Tutto quello che c’è da sapere su The Flash

Ricordiamo che The Flash arriverà al cinema il 1 luglio 2022. Il film sarà diretto da Andy Muschietti, regista di IT e IT – Capitolo Due. Ezra Miller tornerà a vestire i panni del Velocista Scarlatto dopo un cameo in Batman v Superman: Dawn of Justice e Justice League. Confermata anche la presenza di Michael Keaton e Ben Affleck, che torneranno entrambi a vestire i panni di Batman. Il film dovrebbe essere ispirato alla serie a fumetti “Flashpoint” del 2011, scritta da Geoff Johns e disegnata da Andy Kubert.