Ray Fisher ha dichiarato che il comportamento di Joss Whedon sul set di Justice League è stato alimentato dalla scarsa accoglienza riservata ad Avengers: Age of Ultron, il film dei Marvel Studios diretto dal regista nel 2015. Whedon è subentrato a Zack Snyder dopo che quest’ultimo ha dovuto abbandonare il progetto nel bel mezzo della produzione a causa di una tragedia familiare. Sfortunatamente, le cose non sono andate secondo i piani, dal momento che Whedon ha letteralmente stravolto la storia inizialmente pensata da Snyder.

 

Quando Whedon è salito a bordo del DCEU come timoniere ad interim di Justice League, aveva già lavorato per i Marvel Studios. Dopo essersi occupato della regia del grande successo The Avengers, film che ha consolidato i piani di Kevin Feige in merito ad un franchise cinematografico dalla narrazione interconnessa, Whedon è stato confermato anche alla regia Avengers: Age of Ultron. Nonostante il sequel sia stato l’ennesimo trionfo al botteghino, non è riuscito a raggiungere il successo universale del suo predecessore.

Adesso, secondo Ray Fisher, tutto ciò ha contribuito al presunto comportamento tossico di Joss Whedon durante le riprese aggiuntive di Justice League. Secondo l’interprete di Cyborg, il regista ha trattato male sia il cast sia la troupe del film, definendo il suo comportamento “grossolano, offensivo, poco professionale e completamente inaccettabile”. Ciò ha portato WarnerMedia ad avviare un’indagine circa le sue accuse e i comportamenti del regista.

Durante una chiacchierata nel corso del podcast di Poindexter Lounge (via Screen Rant), Fisher ha parlato della sua esperienza con Whedon e delle sue accuse, in merito alle quali ha ricevuto il sostegno dei suoi colleghi Jason Momoa e Gal Gadot. L’attore ha ricordato che durante le loro prime conversazioni con Whedon, ha appreso che il suo comportamento sul set era in qualche modo motivato dal risentimento del regista per alcune delle critiche mosse ad Age of Ultron.

Ray Fisher sulle riprese aggiuntive di Justice League: “Abbiamo ereditato i problemi di Joss Whedon.”

“Joss ha portato molto del suo risentimento personale e professionale – non riesco a trovare un termine migliore – durante la lavorazione di Justice League. Una delle prime cose che mi disse durante la nostra prima conversazione era che il pubblico ‘non aveva capito’ Age of Ultron. Ad un certo punto era diventata una questione di ego. Ricordo che alcune cose mi portarono a pensare: ‘Qui non si parla di lavoro, ma di ego’. E ancora: ‘Se ti è piaciuta questa determinata cosa in questo film ti deve piacere anche quell’altra’. E questo solamente dal punto di vista creativo.”

L’attore ha poi aggiunto: “Questa è una parte del perché ho detto che abbiamo ereditato Joss Whedon. Abbiamo ereditato i problemi di Joss Whedon. Penso che lui abbia veramente tante cose da risolvere. Spero che riesca a risolverle per modo più sano possibile. Questo potrebbe già compensare qualsiasi tipo di scusa che forse un giorno potrebbe decidere di fare pubblicamente…”

Vi ricordiamo che la Snyder Cut di Justice League uscirà nel 2021 sulla piattaforma streaming di Warner Bros HBO Max che è disponibile negli USA dall’Aprile scorso. Attualmente non sappiamo se in Italia la versione debutterà su qualche piattaforma streaming dato che HBO MAX non è disponibile nel nostro paese. Ma sappiamo che HBO in Italia ha un accordo in esclusiva con SKY, dunque potrebbe essere una valida teoria pensare che in Italia il film possa essere programmato su SKY CINEMA o su SKY ATLANTIC. Tuttavia, quest’ultima è solo una supposizione dunque non ci resta che aspettare ulteriori notizie.

Justice League è il film del 2017 diretto da Zack Snyder e rimaneggiato da Joss Whedon. Nel film vedremo protagonista Henry Cavill come SupermanBen Affleck come BatmanGal Gadot come Wonder WomanEzra Miller come Flash, Jason Momoa come Aquaman e Ray Fisher come Cyborg. Nel cast anche Amber HeardAmy AdamsJesse EisenbergWillem DafoeJ.K. Simmons e Jeremy Irons. I produttori esecutivi del film sono Wesley Coller, Goeff Johns e Ben Affleck stesso.