The Legend of Zelda film

L’annunciato film live action di The Legend of Zelda – adattamento della celebre serie di videogiochi della Nintendo – non sarà “come Il Signore degli Anelli“, afferma Wes Ball. Il regista, noto per aver diretto la trilogia di Maze Runner, nel corso di una recente conversazionne con Entertainment Weekly, ha infatti svelato la sua visione per il film, affermando che più che ispirarsi all’epica trilogia di Peter Jackson, intende concepire The Legend of Zelda come fosse un opera in live action di un film di Hayao Miyazaki, fondatore dello Studio Ghibli e regista di film come Si alza il vento e Il ragazzo e l’airone.

 

Questo fantastico film di fantasia e avventura non è come Il Signore degli Anelli, è una cosa a sé stante“, ha dichiarato Ball. “Ho sempre detto che mi piacerebbe vedere un film di Miyazaki in live action. Mi piacerebbe vedere qualcosa di simile per la meraviglia e l’eccentricità che mette nelle cose… Sarà fantastico. Tutta la mia vita mi ha portato a questo momento. Sono cresciuto con Zelda ed è la proprietà Nintendo più importante, credo, che non è stata ancora sfruttata. Quindi stiamo lavorando sodo per fare qualcosa. Non stiamo cercando di farlo solo perché possiamo. Vogliamo realizzare qualcosa di veramente speciale“.

Prima di The Legend of Zelda, Ball porterà però al cinema il film Il Regno del Pianeta delle Scimmie, quarto capitolo della serie reboot. Per il film della Nintendo, dunque, ci si trova ancora in fasi iniziali dello sviluppo e Ball non sa se il film di Zelda sarà effettivamente il suo prossimo progetto. “Stiamo lavorando alla sceneggiatura, e se sarà il prossimo o no, è difficile dirlo con precisione. Ma certamente il piano è quello di riposare un po’ dopo la fine di Il Regno del Pianeta delle Scimmie, per poi tuffarci in Zelda e sperare di dare ai fan quello che desiderano, e anche di raggiungere nuove persone“. Non resta dunque che attendere aggiornamenti sullo sviluppo del progetto.

- Pubblicità -