Channing Tatum spera di realizzare 23 Jump Street

-

Uno dei franchise comici più amati degli ultimi 15 anni ha appena ricevuto un aggiornamento ottimistico ma anche illuminante da una delle sue star principali. Parlando con Comicbook.com per promuovere il suo prossimo film con Scarlett Johansson, Fly Me to the Moon, Channing Tatum ha parlato anche della possibilità di realizzare 23 Jump Street.

L’ultimo film di Jump Street, 22 Jump Street, è andato in onda 10 anni fa, nel 2014, ed è stato per lo più tranquillo sul fronte dei trequel, a parte qualche piccolo aggiornamento. Tuttavia, Tatum non ha perso le speranze e ha persino rivelato di aver letto la sceneggiatura di un terzo film, che gli è piaciuta molto: “C’è un progetto che è stato scritto ed è ancora la migliore sceneggiatura che abbia mai letto per un terzo film“.

Sebbene le trilogie complete a Hollywood non siano così comuni, soprattutto in un’epoca in cui gli studios sono più veloci ad abbandonare i progetti e a passare al successivo, questo è comunque un grande elogio da parte di Tatum. Non si sa quante sceneggiature di terzi film Tatum abbia letto da quando ha iniziato la sua carriera nei primi anni 2000, ma sarebbe stato altrettanto facile per lui non parlarne.

La Scarlett Johansson, co-protagonista di Tatum, gli ha persino chiesto perché il terzo film non è ancora stato realizzato se la sceneggiatura era così buona, e lui ha risposto: “È solo un sacco di burocrazia, una specie di roba sopra le righe. È davvero difficile realizzarlo e noi abbiamo cercato di farlo“.

Channing Tatum è pronto a realizzare 23 Jump Street in questo momento

23 Jump Street

Nonostante le evidenti difficoltà affrontate nei 10 anni trascorsi dalla prima di 22 Jump Street, Tatum non è pronto a perdere le speranze per 23 Jump Street. Parlare del progetto lo ha reso notevolmente entusiasta, tanto che ha espresso estremo interesse nel riunirsi con la co-star Jonah Hill per un altro film:

Sapete una cosa? Metterò in campo un po’ di buon umore e dirò che mi piacerebbe vedere 23 Jump Street. Mi piacerebbe farlo con Jonah, e Jonah so che vuole farlo. Ci piacerebbe molto tornare a giocare“.

Se c’è una cosa che abbiamo imparato quest’estate è che i successi al botteghino sono tutt’altro che una garanzia. Film con budget colossali come Il cadavere e Furiosa spesso faticano a rientrare dei costi di produzione e di marketing, mentre per i film a budget più basso è necessario molto meno per ottenere il successo. Entrambi i film di Jump Street sono stati realizzati con meno di 50 milioni di dollari e il primo ha incassato più di 200 milioni di dollari in tutto il mondo, mentre il secondo ha totalizzato ben 331 milioni di dollari. Alzate le chiappe e realizzate 23 Jump Street a Hollywood, stiamo aspettando.

Redazione
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -
 

ALTRE STORIE

Wolfkin film

Wolfkin: tutto quello che c’è da sapere sul film

Il cinema horror ha negli anni regalato innumerevoli iconici personaggi, molti dei quali entrati ormai nell’immaginario collettivo. Tra i più amati di sempre vi...
- Pubblicità -