Road House 2: Jake Gyllenhaal parla dell’annunciato sequel

-

Il mese scorso, Amazon Prime Video ha annunciato che è in lavorazione un sequel di Road House (qui la recensione), dopo il successo del remake del classico del 1989 interpretato da Jake Gyllenhaal. Ora, Gyllenhaal si è aperto sul sequel e ha rivelato non solo la sua eccitazione per il ritorno nel ruolo di Elwood Dalton, ma anche il progetto “espansivo” che, a suo dire, sarà ancora più grande del primo. “Tutto quello che so è che sono molto eccitato”, ha dichiarato Gyllenhaal a TVLine.

Abbiamo avuto una serie di idee diverse che volevamo esplorare”, ha continuato. “E il fatto che saremo in grado di farlo è davvero entusiasmante”. Ha anche aggiunto che il sequel “sarà più ampio e più grande, e non vedo l’ora” di girarlo. Al momento, i dettagli sul seguito di Road House sono pochi. Gyllenhaal dovrebbe tornare, anche se non è chiaro se tornerà anche il regista Doug Liman. Secondo Amazon MGM Studios, quando è stato annunciato il sequel, Road House “ha attirato quasi 80 milioni di spettatori in tutto il mondo fino ad oggi.

Il film ha debuttato su Prime Video il 21 marzo e ha attirato un record di oltre 50 milioni di spettatori in tutto il mondo nei primi due fine settimana, diventando il debutto di Amazon MGM Studios del film prodotto più visto di sempre su base mondiale. Va notato che i numeri di spettatori in streaming dichiarati dalle piattaforme sono ancora soggetti a molti limiti. Amazon non ha rivelato cosa considera una “visione“, né quanto di Road House i consumatori abbiano effettivamente guardato prima che Amazon li conteggiasse come parte del suo pubblico.

Jake Gyllenhaal road house
Conor McGregor e Jake Gyllenhaal in Road House

Tutto quello che c’è da sapere su Road House

Il film ha come protagonista Jake Gyllenhaal nei panni di Elwood Dalton, un ex lottatore UFC che lotta per sbarcare il lunario. Dopo che la proprietaria di un Roadhouse delle Florida Keys lo trova a dormire nella sua auto, Elwood diventa il buttafuori del locale e si ritrova coinvolto in una guerra tra fuorilegge e motociclisti (tra cui l’attuale artista di arti marziali miste, diventato attore per la prima volta, Conor McGregor) e un costruttore deciso a costruire un sontuoso resort per “ricchi stronzi” al posto di quel locale.

La star di Shrinking, Jessica Williams, che l’estate scorsa ha confermato che si sarebbe unita al cast, interpreta la proprietaria del Roadhouse. Completano il cast di Road House gli attori Billy Magnussen (No Time To Die), Daniela Melchior (The Suicide Squad), Gbemisola Ikumelo (A League of Their Own), Lukas Gage (The White Lotus), Hannah Love Lanier (A Black Lady Sketch Show), Travis Van Winkle (You), B. K. Cannon (Why Women Kill), Arturo Castro (Broad City), Dominique Columbus (Ray Donovan), Beau Knapp (Seven Seconds) e Bob Menery.

Doug Liman (Edge of Tomorrow) dirige Road House da una sceneggiatura scritta da Anthony Bagarozzi e Charles Mondry. Dopo aver prodotto il film originale del 1989, Joel Silver torna a produrre per la sua società Silver Pictures insieme a JJ Hook, Alison Winter e Aaron Auch, che fungono da produttori esecutivi. “Sono entusiasta di dare un tocco personale all’eredità dell’amato ‘Road House‘”, ha condiviso Liman in un comunicato. “E non vedo l’ora di mostrare al pubblico quello che io e Jake faremo con questo ruolo iconico

Redazione
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -
 

ALTRE STORIE

Wolfkin film

Wolfkin: tutto quello che c’è da sapere sul film

Il cinema horror ha negli anni regalato innumerevoli iconici personaggi, molti dei quali entrati ormai nell’immaginario collettivo. Tra i più amati di sempre vi...
- Pubblicità -