The Brave and the Bold: Andy Muschietti e uno scrittore di horror per la sceneggiatura del film

-

Secondo Nexus Point NewsNexus Point News, i DC Studios si sono rivolti a Andy Muschietti (IT, The Flash) e Rodo Sayagues (La casa, Alien: Romulus) per scrivere la sceneggiatura di The Brave and the Bold. Muschietti rimane impegnato nella regia, ma la cosa interessante è proprio che James Gunn sembra essersi rivolto a due personalità con una grande esperienza nel campo dell’horror per questo reboot. La serie di Batman e Robin di Grant Morrison includeva elementi spaventosi, tra cui il Professor Pyg, il contorto Simon Hurt e Man-Bat.

Gli altri crediti di Sayagues includono Man in the Dark e il suo sequel, mentre Muschietti sta attualmente lavorando allo spin-off di IT, Welcome to Derry. Il sito aggiunge che The Brave and the Bold dovrebbe iniziare la produzione nel 2025. Questo potrebbe far pensare a un’uscita nell’estate del 2027. Un approccio a tinte horror al Cavaliere Oscuro differenzierebbe sicuramente il Bruce Wayne del DCU dalle precedenti iterazioni e dal franchise di The Batman di Matt Reeves.

La notizia non è stata confermata, quindi al momento è da prendere come un semplice rumor. Bisognerà attendere conferme ufficiali da parte dei DC Studios per scoprire quale sarà la squadra di creativi che si occuperà di realizzare il film. C’è molta attesa nei confronti di questo progetto, al momento tra i più importanti del DCU ma su cui le notizie e le certezze sono ancora molto poche.

Leggi anche:

Tutto quello che sappiamo su The Brave and the Bold

Parlando l’anno scorso dei piani dei DC Studios per The Brave and the Bold, James Gunn ha detto: “Questa è l’introduzione del Batman del DCU. È la storia di Damian Wayne, il vero figlio di Batman, di cui non conoscevamo l’esistenza per i primi otto-dieci anni della sua vita. È stato cresciuto come un piccolo assassino e assassina. È un piccolo figlio di puttana. È il mio Robin preferito“. “È basato sulla run di Grant Morrison, che è una delle mie run preferite di Batman, e la stiamo mettendo insieme proprio in questi giorni“.

Il co-CEO dei DC Studios, Peter Safran, ha aggiunto: “Ovviamente si tratta di un lungometraggio che vedrà la presenza di altri membri della ‘Bat-famiglia’ allargata, proprio perché riteniamo che siano stati lasciati fuori dalle storie di Batman al cinema per troppo tempo“.

Redazione
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -
 

ALTRE STORIE

Insospettabile follia: dal cast al finale, tutte le curiosità sul film

Quello del revenge movie è da sempre un filone di film particolarmente popolari e acclamati, dove il protagonista di turno intraprende una spedizione punitiva nei confronti...
- Pubblicità -