Aquaman

Avevamo già accennato che, relativamente al personaggio di Aquaman, l’inizio della promozione del personaggio interpretato da Jason Momoa si era basato su un fraintendimento.

La prima immagine ufficiale del personaggio lo vedeva impugnare la sua arma con una scritta impressa sulla foto: Riunite i Sette. In un periodo in cui sarebbe dovuto arrivare al cinema Justice League, era plausibile immaginare che i Sette in questione fossero i membri originali della Lega della Giustizia. 

Tuttavia il piano di Snyder era ben diverso e guardava molto più in avanti. Come spiegato in altra sede (leggi qui), l’idea del regista era di impostare già il personaggio per il suo film in solitaria, e, secondo Momoa, Snyder ha messo a nudo il personaggio, partendo dal suo cuore. 

In un’intervista a Collider, l’attore ha sottolineato che ha cercato di bilanciare quella struttura del personaggio datagli da Snyder con quello che Wan aveva in mente, che ha definito “una visione molto spettacolare e diversa di ciò che, originariamente, era stata pensata con Zack”. Justice League tocca una serie di elementi chiave del retroscena di Arthur durante una conversazione che il personaggio ha con Mera (Amber Heard) ad Atlantide, lasciando tuttavia spazio al film di Wan di rivelare gli “aspetti più intimi del personaggio” e connettere tutti i punti, stando a Momoa.

Aquaman: il primo poster dal film con Jason Momoa

Prima di apparire come assoluto protagonista, il personaggio di Jason Momoa ha debuttato in Justice League, diretto da Zack Snyder, al fianco di Ben Affleck (Batman), Gal Gadot (Wonder Woman), Henry Cavill (Superman), Ezra Miller (Flash) e Ray Fisher (Cyborg).

Il film è stato diretto da James Wan (Insidious, L’evocazione The Conjuring, Fast and Furious 7) e vede protagonista Jason Momoa. Con lui ci sarà Amber Heard nei panni di Mera, Yahya Abdul-Mateen II, Patrick Wilson, Dolph Lundgren, Ludi Lin e  Willem Dafoe. Il cinecomic arriverà al cinema il 21 Dicembre 2018.

Aquaman è il re dei Sette Mari. Questo sovrano riluttante di Atlantide, bloccato tra il mondo della superficie, costantemente violento contro la vita nel mare e gli Atlantidei che sono in procinto di rivoltarsi, deve occuparsi di proteggere il mondo intero.