Diversi dettagli estrapolati dal nuovo trailer di Captain Marvel hanno confermato una delle teorie più appetibili sul film: gli Skrull, alieni mutaforma giunti sulla Terra, si sono infiltrati nello S.H.I.E.L.D. e il personaggio interpretato da Ben Mendelsohn, Talos, dovrebbe essere il loro capo. Fin qui è tutto chiaro, eppure potrebbe esserci dell’altro come spiegato nell’analisi di Cinemablend.

L’autorità Skrull, che nel trailer vediamo sia in forma umana che originale, sta soltanto tessendo le prime fila di un piano che non si lega soltanto agli ultimi dieci anni dell’universo cinematografico Marvel e a tutti i film finora usciti, ma anche al futuro del franchise e alla Fase 4. Se Talos è il responsabile dell’attacco a Captain Marvel, questo significa che lo S.H.I.E.L.D. è stato compromesso e che la minaccia arriva (ancora una volta) direttamente dal sistema che dovrebbe proteggere, invece che creare terrore.

Bisogna considerare che il film è ambientato negli anni ’90, e che Talos potrebbe essere la chiave per la “promozione” di Nick Fury ad un ruolo centrale all’interno dell’organizzazione: da semplice agente Fury sarà probabilmente in grado di scoprire la vera identità di Talos e denunciare l’arrivo degli Skrull. Così facendo nel film si creerebbero due linee narrative, con la prima dedicata allo scontro interno tra Fury e gli infiltrati, e la seconda dedicata alla guerra tra Carol Danvers e il presunto antagonista Yonn-Rogg (che sarebbe l’ipotetico personaggio di Jude Law).

Captain Marvel: tutti i segreti nascosti nel secondo trailer

La presenza massiccia degli Skrull sul nostro pianeta, perpetuata nel corso degli ultimi dieci anni di MCU, porterebbe poi alla realizzazione della trama di Secret Invasion, il fumetto in cui vediamo gli alieni rimpiazzare i supereroi attivando la loro formazione nota come gli Illuminati. Che sia davvero questo il prossimo grande conflitto della Fase 4? D’altronde è evidente che la storyline dei Vendicatori e di Thanos si chiuderà con Avengers 4…

È anche possibile che Talos sopravviva agli eventi di Captain Marvel rimanendo nello S.H.I.E.L.D. sotto mentite spoglie fino al presente dell’universo Marvel, il che risulterebbe un colpo di scena intrigante considerando quanto gli eroi hanno fatto per combattere la corruzione.

LEGGI ANCHE:

Vi ricordiamo che alla regia di Captain Marvel con protagonista Brie Larson, ci sono Anna Boden e Ryan Fleck. Il film invece arriverà al cinema il 6 marzo 2019.

Il cast ufficiale: Brie LarsonSamuel L. JacksonBen MendelsohnDjimon HounsouLee PaceLashana LynchGemma ChanAlgenis Perez SotoRune TemteMcKenna GraceClark GreggJude LawAnnette Bening.

La sinossi: Basato sul personaggio dei fumetti Marvel apparso per la prima volta nel 1968, il film segue Carol Danvers mentre diventa uno degli eroi più potenti dell’universo. Quando la Terra viene coinvolta in una guerra galattica tra due razze aliene, è lì che Captain Marvel interverrà. Ambientato negli anni ’90, il cinecomic è un’avventura tutta nuova che racconterà un periodo inedito nella storia dell’universo cinematografico Marvel.

Captain Marvel: 10 teorie sul film che potrebbero avverarsi

Fonte: Cinemablend

Loading...