Spider-Man: Far From Home

Due settimane fa, Tom Holland ha “accidentalmente” rivelato al mondo il titolo ufficiale del suo secondo film da solista nei panni dell’Uomo Ragno, Spider-Man: Far From Home. Adesso, Kevin Feige entra nel merito del “leak” e spiega come mai Holland ha commesso quello che sembra essere stato un errore ma che, in realtà, sappiamo essere una vera e propria scelta di marketing.

 

Durante un’intervista con Birth.Movies.Death. per promuovere Ant-Man and the Wasp, Kevin Feige ha spiegato: “Ci sono alcuni aspetti logistici del modo in cui sono realizzati questi film, e questo vuole anche dire che spesso il titolo potrebbe essere trapelato di proposito, perché stava per comparire alla luce del sole in varie forme. Quindi Mr. Holland si è assunto il compito di renderlo pubblico per noi.”

Spider-Man: Far From Home, Kevin Feige conferma il titolo e promette “diversi significati”

Il sequel di Spider-Man: Far From Home sarà diretto ancora una volta da Jon Watts ed uscirà nelle sale il 5 luglio 2019. Confermati nel cast del film il protagonista Tom Holland nei panni di Peter Parker, Marisa Tomei in quelli di zia May e Zendaya in quelli di Michelle.

Secondo i recenti report, il film sarà girato in diverse città europee oltre che a New York. Le fortunate del Vecchio Continente sono Londra, Venezia Praga.

Dopo la notizia che Jake Gyllenhaal è in trattative per interpretare Mysterio nel sequel di Spider-Man: Far From Home, arriva una nuova conferma sul film che vedrà di nuovo Tom Holland nei panni dell’Uomo Ragno.

Secondo VarietyMichael Keaton tornerà a essere Avvoltoio nel film con vedrà tornare nel cast anche Zendaya e Marisa Tomei, stando alle prime dichiarazioni ufficiali. Non sappiamo però da che parte starà il “nuovo” Avvoltoio. Dato il finale di Homecoming, sarebbe plausibile che questa volta il personaggio possa essere dalla parte di Peter, ma non è detto che invece si schieri con Mysterio, una volta accertato il coinvolgimento del personaggio nel film.