jodie foster

Jodie Foster è una di quelle attrici che ha fatto la storia del cinema mondiale grazie alle sue incredibili, quanto incisive interpretazioni. L’attrice, che ha iniziato a recitare sin dalla più tenera età, è entrata sin da subito nel cuore degli spettatori e ha dimostrato di essere molto in gamba anche in altri campi, come la regia e la produzione.

 

Ecco dieci cose da sapere su Jodie Foster.

Jodie Foster film

jodie foster

1. I film e la carriera. L’attrice ha iniziato a recitare per il grande schermo nel 1972, anno di debutto con il film Due ragazzi e un leone. In seguito, ha preso parte a film come Tom Sawyer (1973), Alice non abita più qui (1974), Taxi Driver (1976), Tutto accadde un venerdì (1976), Carny un corpo per due uomini (1980), Il sentiero dei ricordi (1988), Ore contate (1989) e Il silenzio degli innocenti (1991). La sua carriera, prosegue con i film Maverick (1994), Contact (1997), Panic Room (2002), Inside Man (2006), Il buio nell’anima (2007) e Alla ricerca dell’isola di Nim (2008). Tra le sue ultime apparizioni cinematografiche, si citano Mr. Beaver (2011), Carnage (2011), Elysium (2013) e Hotel Artemis (2018).

2. Ha lavorato in molte serie tv. Ben prima della sua esperienza cinematografica, Foster aveva già lavorato nel mondo della recitazione in ambito seriale. Infatti, il suo debutto nel mondo della recitazione è avvenuto nel 1969 con The Doris Day Show, per poi continuare ad apparire in serie come La tata e il professore (1970), Disneyland (1970), Una moglie per papà (1969-1971), Bonanza (1972), Io e i miei tre figli (1971-1972), Love Story (1973) e Paper Moon (1974).

3. È anche doppiatrice, produttrice e regista. Nel corso della sua carriera, l’attrice ha prestato diverse volte la propria voce per il doppiaggio di alcune serie tv come The New Scooby-Doo Movies (1972), Charlie Chan (1972), The Addams Family (1973), Frasier (1996), X-Files (1997) e I Simpson (2009). In quanto produttrice, ha partecipato alla lavorazione dei film Presunta assassina, Nell (1994), Una decisione sofferta (1998), Walking the Dead (2000), The Dangerous Lives of Altar Boys (2002), Il buio nell’anima (2007) e Be Natural: The Untold Story of Alice Guy-Blaché (2018). In qualità di regista, invece, ha lavorato alla regia dei film Il mio piccolo genio (1991), Mr. Beaver e Money Monster – L’altra faccia del denaro (2016) e di alcuni episodi delle serie Un salto nel buio (1988), House of Cards – Gli intrighi del potere (2014), Orange Is the New Black (2013-2014) e Black Mirror (2017). Inoltre, ha diretto e prodotto il film A casa per le vacanze (1995).

Jodie Foster Taxi Driver

4. Ha avuto l’aiuto della sorella. L’attrice, al momento di girare il film, aveva solo dodici anni e non poteva girare le scene più esplicite. Così, Connie Foster, sua sorella maggiore che a quel tempo aveva 19 anni, venne scelta per girare quel tipo di scene al posto di Jodie.

5. Ha battuto una bella concorrenza. Prima che l’attrice venne scelta per interpretare Iris, la giovane prostituta del film, erano state considerate altri attrici, tra cui Carrie Fisher, Rosanna Arquette e Michelle Pfeiffer.

Jodie Foster sposata

6. È sposata da qualche anno. L’attrice si è sposata per la prima volta a cinquantadue anni, nel 2014, con l’attrice e fotografa Alexandra Hedison, dopo essersi conosciute nel 2013, lo stesso anno in cui ha fatto coming out una volta per tutte durante i Golden Globe. In passato, ha avuto relazioni con Tina Landau, con cui si è frequentata per un breve periodo durante il college, e con la produttrice cinematografica Cydney Bernard: le due anno avuta una lunga relazione, durata dal 1993 al 2007.

Jodie Foster figli

7. È madre di due figli. L’attrice è diventata madre di due maschi: Charles, nato nel luglio del 1998, e Kit, nato nel settembre del 2001. Non è mai stato rivelato il nome del padre dei due figli, ma sono state molte le speculazioni che affermavano che il padre fosse Mel Gibson. Le voci si sono fatti insistenti dato che loro due sono molto amici da tantissimi anni che l’attore si stato spesso al fianco dei figli di lei.

Jodie Foster Il silenzio degli innocenti

jodie foster

8. È rimasta colpita dall’improvvisazione di Hopkins. L’attrice ha affermato che durante il primo incontro tra Lecter e Starling, la presa in giro del suo accento meridionale da parte di Anthony Hopkins è stata improvvisata mentre giravano. La reazione orripilata dell’attrici era genuina, perché si era sentita personalmente attaccata. In seguito, ha ringrazio il collega per generato in lei una reazione così vera.

9. Ha fatto ricerche per costruire il suo personaggio. L’attrice, oltre a consultare diversi libri, ha trascorso molto tempo con l’agente dell’FBI Mary Ann Krause prima delle riprese. Grazie a lei, infatti, Foster ha potuto osservare i pro e i contro del loro lavoro, nonché le vari sfumature comprese e le emozioni suscitate.

Jodie Foster: età e altezza

10. Jodie Foster è nata il 19 novembre del 1962 a Los Angeles, in California, e la sua altezza complessiva corrisponde a 160 centimetri.

Fonti: IMDb, Ranker