Matt Czuchry film
- Pubblicità -

Matt Czuchry ha sempre dimostrato di essere uno degli attori più brillanti della sua generazione, lavorando duranmente per poter ottenere quella carriera che tanto desiderava. L’attore americano è diventato famoso grazie alla serie cult Una mamma per amica e dopo di essa è stato in grado di camminare con le proprie gambe e di mantenere costante il suo successo, aumentando in maniera esponenziale il suo talento recitativo.

- Pubblicità -
 

Ecco, allora, dieci cose da sapere su Matt Czuchry.

Matt Czuchry: i suoi film

 

1. Matt Czuchry: i film e la carriera. Dopo essersi laureato in storia e scienze politiche nel 1999, un anno dopo Matt Czurchry comincia a debuttare nel mondo della recitazione, apparendo nelle serie Freaks and Geeks, Opposite Sex e Young Americans. Dopo essere apparso nel 2002 in Settimo cielo e The Practice – Professione avvocati, l’attore debutta nello stesso anno sul grande schermo nel film Swimming Upstream, proseguendo con Arac Attack – Mostri a otto zampe (2002). In seguito, ha continuato a lavorare nel mondo del cinema, apparendo in Em & Me (2004), I Hope They Serve Beer in Hell (2009) e La diciannovesima moglie (2010).

2. Non ha mai abbandonato il piccolo schermo. La carriera di Matt Czuchry è nata grazie alle serie televisive e non ha mai potuto farne a meno. L’attore americano, infatti, ha lavorato nelle serie Dark Shadows (2004), Veronica Mars (2006), Una mamma per amica (2004-2007), Friday Night Lights (2008), The Good Wife (2009-2016), Una mamma per amica: di nuovo insieme (2016) e The Resident (2018-in corso). Inoltre, l’attore ha recitato anche nel film tv Gravity (2007) e ha prestato la propria voce per un episodio della serie Justice League (2006).

Matt Czuchry

Matt Czuchry non è su Instagram

3. Non possiede un profilo sul celebre social. Come noto, Czuchry ci tiene particolarmente affinché la propria vita privata rimanga tale. Per questo motivo, egli non è presente su nessuno dei principali social network esistenti, men che meno sul popolare Instagram. Così facendo, l’attore può davvero vivere solo per sé i momenti al di fuori dal set, senza il timore che chiunque venga a sapere cosa fa nel suo tempo libero. Su Instagram, tuttavia, esistono alcune fan page a lui dedicate, dove si possono ritrovare foto e informazioni sui suoi progetti lavorativi.

Matt Czuchry, i suoi fratelli e la sorella Karen Czuchry

4. Ha due fratelli e una sorella. Figlio di Andrew Czuchry, professore alla East Tennessee State University di origine ucraina e di Sandra, casalinga, Matt ha due fratelli più grandi, AJ e Mike, ma anche una sorella più grande di nome Karen. In più occasioni Matt ha raccontato di come i tre fratelli si siano sempre dimostrati molto protettivi nei suoi confronti, supportandolo in ogni attività e in particolare nel suo perseguire la sua carriera di attore. Per questo egli si sente molto grato e molto legato a loro.

Matt Czuchry, Alexis Bledel e le fidanzate

5. Matt Czuchry non è fidanzato. Se c’è in circolazione un attore timido e poco incline ad essere un rubacuori, quello è proprio Matt Czuchry. L’attore, infatti, ha sempre mantenuto il più stretto riserbo circa la sua vita privata, senza mai rivelare troppo di essa. Riguardo la sua vita sentimentale, ha dichiarato di essere uno che non ama molto fare conquiste e che preferisce frequentare persone che non appartegano al suo stesso ambiente lavorativo. Nonostante ciò, gli sono stati affibbiati diversi flirt, tra cui quello con le colleghe Kate Bosworth, Alexis Bledel e Archie Panjabi, ma nessuna di queste due frequentazioni è mai stata resa ufficiale.

Matt Czuchry in Una mamma per amica

6. Matt Czuchry deve molto ad Una mamma per amica. L’attore ha ammesso in diverse interviste di essere molto grato a questo show e di aver deciso con gioia di partecipare al revival che, grazie a Netflix, ha visto la luce nel 2016. Secondo lui, infatti, questo revival è accaduto nel momento giusto, quando c’erano ancora diverse cose da raccontare ed erano passati ben nove anni dall’ultima puntata delle serie, ergo, nei fan si erano create tante domande e una grande attesa.

7. Secondo Matt Czuchry, un altro revival non avrebbe senso. Anche se deve ringraziare i coniugi Palladino per aver creato una serie diventata un cult e per averlo definitivamente lanciato nel mondo della recitazione, Matt Czuchry non sarebbe d’accordo circa un altro revival della serie. Secondo lui ormai si è detto quasi tutto e, quindi, quali altre domande ci si potrebbe porre e quali altre risposte si potrebbero dare? Secondo l’attore nessuna, ma non esclude che ciò possa diventare plausibile in futuro.

Matt Czuchry The Resident

Matt Czuchry in The Good Wife

8. Matt Czuchry non ha mai visto l’ultimo episodio. A sentirlo non ci si crederebbe, eppure Matt Czuchry ha dichiarato di non aver mai visto l’ultimo episodio e di non essere intenzionato a farlo: “Non ho mai visto l’ultimo episodio. Certo, l’ho letto, ma quello era un episodio in cui, per quanto mi riguarda, si trattava di passarlo con la crew e il resto del cast per dirsi addio”.

9. Ha apprezzato l’evoluzione del suo personaggio. Nella serie The Good Wife, Matt Czuchry ha interpretato il giovane avvocato Cary Agos che, nel corso di ben sette stagioni, ha avuto modo di essere ben sviluppato. E l’attore è molto contento percorso fatto, di come questo avvocato, grazie all’esperienza, è riuscito a mettere da parte l’arroganza e mettere in primo piano la fiducia e la comprensione, aiutandolo ad aprirsi nella sua vita personale e professionale.

Matt Czuchry in The Resident

10. È il protagonista della nuova serie medical drama. Dal 2018 l’attore ricopre il ruolo del dott. Conrad Hawkins, uno specializzando all’ultimo anno che ha dei metodi molto rudi ma è un ottimo dottore presso l’ospedale Chastain Park. Ad oggi sono cinque le stagioni per cui Czuchry ha ricoperto tale ruolo, a cui si è detto ormai molto affezionato, recitando accanto agli attori Emily VanCamp e Manish Dayal.

Fonti: IMDb, etonline, hitberry, The Hollywood Reporter, Bustle

- Pubblicità -