Melanie Lynskey film

L’attrice Melanie Lynskey recita sin da quando era un’adolescente e negli anni si è distinta attraverso generi differenti, passando con naturalezza dal cinema alla televisione. Sono molti i progetti che la vedono in ruoli di rilievo, attraverso i quali ha potuto confermarsi come un’interprete estremamente devota ai propri personaggi e capace di dar vita a performance particolarmente intense e convincenti. In attesa di rivederla in nuovi progetti, affiancata da altre grandi star di Hollywood, ecco 10 cose che non sai di Melanie Lynskey.

Melanie Lynskey: i suoi film e le serie TV

1. È nota per alcuni celebri film. L’attrice esordisce al cinema all’età di 15 nel film Creature dal cielo (1994) di Peter Jackson. Torna a recitare per lui anche in Sospesi nel tempo. Successivamente ottiene popolarità grazie a film quali Il giardino dei ciliegi (1999), Le ragazze del Coyote Ugly (2000), Flags of Our Fathers (2006), di Clint Eastwood, e American Life (2009), con John Krasinski. Nel 2009 è anche in Tra le nuvole, con George Clooney e in The Informant!, con Matt Damon. Negli anni successivi recita in Cercasi amore per la fine del mondo (2012), Noi siamo infinito (2012), I Don’t Feel at Home in This World Anymore (2017) e A un miglio da te (2017). Nel 2021 recita nel film Netflix Don’t Look Up, con Leonardo DiCaprio e Jennifer Lawrence.

2. Ha recitato in diverse serie di successo. L’attrice debutta sul piccolo schermo nel 2002 con la miniserie Rose Red. Successivamente ottiene un ruolo di rilievo nella sitcom Due uomini e mezzo, che le permette di guadagnare grande popolarità. Da quel momento compare anche in alcuni episodi di The Shield (2003), The L World (2008), C’è sempre il sole a Philadelphia (2009) e Dr. House – Medical Division (2012). Nel 2014 è Beatrice in Over the Garden Wall, mentre dal 2015 al 2016 recita in Togetherness nel ruolo di Michelle Pierson. Tra le serie più note a cui ha preso parte si annoverano invece Sunshine (2017), Castle Rock (2018), Mrs. America (2020), Young Sheldon (2021) e Yellowjackets (2021).

Melanie Lynskey in Due uomini e mezzo

3. Ha interpretato uno dei personaggi principali della serie. Nella celebre sitcom andata in onda dal 2003 al 2015 Due uomini e mezzo, con protagonista Charlie Sheen, La Lynskey ha interpretato il ruolo di Rose, la stalker che perseguita il personaggio interpretato da Sheen. Dopo che Rose finisce a letto con Charlie, infatti, ne diventa ossessionata e cerca in tutti i modi di riavvicinarsi a lui. Grazie a questo ruolo la Lynskey ha ottenuto grandissima popolarità e quello di Rose è ancora oggi il suo personaggi più noto.

4. Ha rischiato di perdere il ruolo. Nonostante la popolarità di Rose, il personaggio stava per essere fatto uscire di scena al termine della quarta stagione. Motivo di ciò era l’impossibilità della Lynskey a tornare nella serie avendo ottenuto un ruolo da protagonista in un nuovo progetto intitolato Drive. Quando però quest’ultimo venne cancellato prima del previsto, l’attrice fu in grado di tornare a rivestire i panni di Rose, che rimase così stabile all’interno della serie.

Melanie Lynskey Young Sheldon

Melanie Lynskey in Young Sheldon

5. Ha recitato nella nota serie TV. Il personaggio di Sheldon Cooper presente in The Big Bang Theory è divenuto talmente tanto popolare da meritarsi una serie spin-off che ne racconta l’infanzia e la formazione. Questa è Young Sheldon, arrivata oggi alla quinta stagione. Nella quarta, precisamente negli episodi 7 ed 8, fa la sua comparsa anche la Lynskey nel ruolo della professoressa Ericson, insegnante di filosofia di Sheldon al college.

Melanie Lynskey in Le ragazze del Coyote Ugly

6. È stata la migliore amica della protagonista nel film. Uno dei primi film che hanno conferito buona popolarità all’attrice è Le ragazze del Coyote Ugly, uscito nel 2000. In questo, la Lynskey ricopre il ruolo di Gloria, la migliore amica della protagonista Violet Sanford, interpretata da Piper Perabo. Per assumere il ruolo, l’attrice ha dovuto convincere i produttori di poter sfoggiare un credibile accento del New Jersey. Essendo lei neozelandese, la cosa non è stata affatto semplice, ma dopo un periodo di perfezionamento è riuscita ad ottenere quanto richiesto.

Melanie Lynskey in Castle Rock

7. Ha recitato nella serie basata sui racconti di Stephen King. Tra il 2018 e il 2019 è andata in onda la serie Cattle Rock, ideata da Sam Shaw è basata sulle storie del celebre scrittore Stephen King. In questa si intrecciano personaggi e temi dell’immaginaria cittadina di Castle Rock, protagonista di diverse opere di King. La Lynskey viene scelta per interpretare nella prima stagione il personaggio di Molly Strand. Per l’attrice si è tratta della seconda incursione nell’immaginario di King, avendo già recitato nel 2002 nella miniserie Rose Red.

Melanie Lynskey Castle Rock

Melanie Lynskey e Jason Ritter

8. Ha una relazione con l’attore. Dal 2013 l’attrice è sentimentalmente legata all’attore Jason Ritter, noto in particolare per le serie Parenthood e The Event. I due, di solito molto riservati circa la loro vita privata, hanno fatto sapere nel 2017 di essersi infine sposati mentre nel dicembre del 2018 è nata la loro prima figlia. Prima di essere legata a Ritter, l’attrice è stata sposata con Jimmi Simpson dal 2007 al 2012, anno in cui si separano in attesa di divorziare ufficialmente nel 2014.

Melanie Lynskey è su Instagram

9. Ha un profilo sul social network. L’attrice è presente su Instagram con un proprio account verificato. All’interno di questo la Lynskey vanta oltre 20 mila follower, ed è solita pubblicare post di vario genere. Questi ad oggi sono circa 22 e spaziano da momenti di svago in compagna di amici o della sua famiglia sino alla promozione dei suoi progetti cinematografici e televisivi. Seguendo il suo profilo, dunque, si potrà essere sempre aggiornati sulle sue attività.

Melanie Lynskey: età e altezza dell’attrice

10. Melanie Lynskey è nata a New Plymouth, in Nuova Zelanda, il 16 maggio del 1977. L’attrice è alta complessivamente 1,7 metri.

Fonte: IMDb