McGuffin: i 10 espedienti narrativi più famosi del cinema

Il "McGuffin" è un termine coniato dal maestro del brivido Alfred Hitchcock, con il quale si intende identificare il mezzo attraverso il quale si fornisce dinamicità a una trama.

1967

Quando nel cinema si parla di “McGuffin” (o “MacGuffin”), si fa riferimento ad un termine coniato dal maestro del brivido Alfred Hitchcock e con il quale si intende identificare il mezzo attraverso il quale si fornisce dinamicità a una trama.

Motore virtuale e pretestuoso dell’intrigo, il “McGuffin” rappresenta un qualcosa che per i personaggi ha un’importanza cruciale, attorno al quale si crea enfasi e si svolge l’azione, ma che non possiede un vero significato per lo spettatore. Di seguito abbiamo raccolto i 10 più celebri “McGuffin” della storia del cinema:

10Il tappeto del Drugo – Il grande Lebowski

 

Quando due criminali irrompono nella casa del Drugo (Jeff Bridges) nella scena iniziale de Il grande Lebowski (1998), fanno pipì sul suo tappeto dopo averlo scambiato per un omonimo. Dato che il tappeto si lega con l’arredamento della stanza, il Drugo medita vendetta e si mette alla ricerca di un tappeto sostitutivo con l’aiuto del suo amico, nonché compagno di bowlingm, Walter (John Goodman). Ciò lo condurrà lungo un viaggio allucinante fatto di sogni, giocatori di bocce, artisti, nichilisti, ladri d’auto e poliziotti. 

Indietro