Animal Kingdom – Serie Tv: cast, trama e dove vederla in streaming

360
Animal Kingdom
dalla serie Animal Kingdom

Dopo aver esplorato l’universo televisivo turco con Brave and Beautiful e Benim Hala Umudum Var (I Still Have Hope), torniamo negli States con una delle serie gangster più amate degli ultimi anni. Oggi vi parliamo di Animal Kingdom, serie televisiva ideata da Jonathan Lisco per il network TNT e basata sull’omonimo film australiano diretto da David Michôd nel 2010.

 
 

Presentata in anteprima nel 2016 al Tribeca Film Festival di New York, la serie è arrivata alla sua quarta stagione con un totale a oggi di 49 episodi. Purtroppo, a causa della pandemia da Coronavirus attualmente in corso, anche il futuro Animal Kingdom è congelato. La produzione ripartirà, si spera presto con una nuova entusiasmante stagione.

Animal Kingdom, il cast

Protagonista della storia è Joshua J Cody (Finn Cole), un diciassettenne che, dopo la prematura e improvvisa morte della madre, viene affidato alle cure di sua nonna. Il ragazzo quindi si trasferisce nella California del sud e va a vivere con i Cody, una famiglia assai disfunzionale e dalla condotta a dir poco pericolosa.

A capo della famiglia c’è Janine ‘Smurf’ Cody (Ellen Barkin), nonna di J, e i suoi tre figli nati da padri diversi, Andrew (Shawn Hatosy), Craig (Ben Robson) e Deran (Jake Weary). Ben presto il nuovo arrivato, che non conosce praticamente nulla dei suoi lontani parenti, capisce che l’intera famiglia è coinvolta in losche attività criminali.

Andrew Cody, detto Pope, è un pericoloso rapinatore con disturbi mentali e del comportamento e con tendenze suicide. Dopo aver scontato tre anni nel carcere di Folsom, torna a casa per ricominciare a occuparsi degli affari di famiglia. Craig Cody, il figlio di mezzo, è invece uno spacciatore, amante delle droghe e dal carattere instabile. In ultimo abbiamo Deran Cody, il più giovane della famiglia, è un ex surfista gay che ha aperto un bar come attività di copertura per i suoi traffici illeciti.

Oltre ad Andrew, Craig e Deran della famiglia Cody fa parte anche Barry Blackwell (Scott Speedman), detto Baz, figlio adottivo di Janine. Nonostante il primogenito sia Andrew, è di fatto Baz a essere a capo delle missioni della famiglia Cody.

E’ lui che si occupa di organizzare le rapine, di formulare piani, valutare rischi, formare la squadra e analizzare le vie di fuga. Tutta la logistica è affidata a Baz che, durante gli anni di galera di Andrew, prende il posto di figlio maggiore di casa. Nonostante all’apparenza sia il più affidabile della famiglia Cody, Baz è personaggio assai egocentrico e soprattutto manipolatore.

Animal Kingdom, la trama

Con l’arrivo di J, gli equilibri della già disfunzionale famiglia Cody si rompono. Il ragazzo, che ha sempre vissuto una vita tranquilla insieme alla madre – sorella gemella di “Pope” -, si ritrova all’improvviso in una famiglia di criminali. Ma nonostante lo shock iniziale, J sembra deciso a trovare una sua dimensione, lontana dalle attività illecite dei Cody. Del resto per il ragazzo non c’è un’alternativa; per J decidere di lasciare i Cody significherebbe andare a vivere in una casa famiglia.

Gli affari della famiglia Cody, supervisionati dalla terribile Janine, procedono dunque senza intoppi e J comincia ad abituarsi alla sua nuova vita in California. Ma i problemi per il nuovo arrivato e per la sua nuova famiglia sono proprio dietro l’angolo.

La polizia da anni tenta di incastrare l’intero clan dei Cody che, protetto invece da alcuni persone molto influenti, continua a cavarsela e a evitare il carcere. Ma la chiave di volta per distruggere l’intera organizzazione potrebbe essere proprio J.

Durante l’intera prima stagione della serie, il detective Sandra Yates (Nicki Micheaux) si mette alle calcagna dei nuovo arrivato, con la speranza che J possa aiutarla a portare a termine la sua missione. Così facendo quindi il ragazzo si trova coinvolto, suo malgrado, nelle attività della famiglia e nella lotta dei Cody contro la polizia. Inoltre, a complicare ulteriormente la vita di J ci saranno anche le interminabili lotte tra bande per il controllo del territorio. Riuscirà J a non farsi coinvolgere attivamente negli affari di famiglia e a tenere a bada gli ‘attacchi’ della polizia?

Animal Kingdom 4: trama e curiosità della quarta stagione

Il film e la serie tv Animal Kingdom, diretti entrambi da David Michôd, si ispirano alla vera storia di una famiglia criminale australiana, che per anni ha mandato avanti i suoi loschi traffici senza essere fermata dalla polizia. La serie tv trasmessa dalla TNT, racconta tutta la storia della famiglia Cody, dal punto di vista del nuovo arrivato, il piccolo J.

Dopo un inizio a dir poco difficile, anche il diciassettenne trova una sua dimensione in quel folle nucleo familiare. A seguito della morte della madre per overdose, J non sa proprio cosa fare. Il ragazzo, infatti, non conosce l’identità del padre e anche la famiglia di sua madre gli è completamente estranea. Non vedendo la nonna e gli zii da quando era bambino, J non ha idea di cosa lo aspetti. Costretto quindi dagli eventi, quini, il diciassettenne si ritrova a dover sopravvivere in una famiglia di squali a cui tanti cacciatori di taglie danno la caccia.

[SPOILER ALERT]

Nella quarta stagione di Animal Kingdom i ragazzi della famiglia Cody sono costretti a cominciare a pensare a come andare avanti dopo la morte di Smurf. All’inizio del tredicesimo e ultimo episodio della quarta stagione, uno degli affari illeciti di Janine (Ellen Barkin) con Gia (Karina Logue) prende una brutta piega. Smurf ha bisogno di vendere l’oro che la sua famiglia ha rubato ma Gia si rifiuta di acquistarlo.

Smurf, malata da tempo di un cancro terminale, è decisa a morire alle sue condizioni e non a farsi uccidere dalla malattia. La donna quindi elabora un piano insieme al nipote J e approfitta dell’affare andato male con Gia per inscenare la sua morte. A ucciderla è in realtà lo stesso J con un colpo di pistola, esaudendo così gli ultimi desideri della nonna.

Leggi anche: Teheran – Serie Tv: trama, cast, trailer e streaming

J quindi torna a casa e come da programma, comunica alla famiglia che Smurf è morta per mano di Gia e dei suoi scagnozzi. Mentre il ragazzo vorrebbe organizzare un funerale o un memoriale per Janine, c’è chi sospetta che dietro la morte della donna ci sia qualcosa di strano. La famiglia appare unita nel dare il suo ultimo saluto a Janine ma Andrew (Shawn Hatosy) sembra già intento a cospirare ai danni di J.

Il maggiore dei fratelli Cody che ha ormai il controllo di casa, dà a J solo 24 ore per raccogliere tutte le sue cose e lasciare la famiglia. Pope infatti non si è mai fidato al cento per cento di J ed ha approfittato della situazione per liberarsi di lui. J quindi non può far altro che assecondare Andrew e lasciare casa Cody.

Più tardi, il ragazzo, ormai fuori dalla famiglia, riceve una visita da parte di Angela (Emily Deschanel), amica di Janine, che gli rivela qualcosa di molto importante. Smurf, prima di morire, ha creato dei piccolo fondi fiduciari per tutti i suoi ragazzi. Nonostante questi piccolo salvadanai, la maggior parte dei soldi e la casa dei Cody, sembra essere intestata a una donna misteriosa di nome Pamela Johnson. Solo alcuni flashback finale sveleranno l’identità della donna e qual era il suo legame con la defunta Janine. [fonte: IBTime]

Il finale della quarta stagione di Animal Kingdom lascia quindi molte questioni in sospeso, motivo per cui il network ha deciso di rinnovare la serie. Animal Kingdom 5 sarebbe dovuta andare in onda nel 2020 ma a causa della pandemia da Coronavirus in corso, la sua uscita è stata inviata. Al momento non si conoscono dettagli sulla trama di questa quinta stagione ma speriamo che la serie possa tornare presto in tv.

Animal Kingdom streaming: dove vederla

Tutte le stagioni di Animal Kingdom sono disponibili in abbonamento sulla piattaforma di streaming di Infinity TV.

 

Fonte: Wiki, IMDB, IBTimes