House of the Dragon

Arriva da Deadline la notizia dell’ingresso nel cast di Rhys Ifans e altri attori nel cast di House of the Dragon, l’attesissimo prequel di Game of Thrones. Le altre aggiunte sono Steve Toussaint, Eve Best e Sonoya Mizuno che si uniscono ai già annunciati Paddy Considine, Olivia Cooke, Matt Smith ed Emma D’Arcy nel prequel de Il Trono di Spade creato da George RR Martin, Ryan Condal e Miguel Sapochnik.

Ifans interpreterà Otto Hightower Primo Cavaliere del Re, Ser Otto serve lealmente e fedelmente sia il suo re che il suo regno. Per come la vede la Mano, la più grande minaccia per il regno è il fratello del re, Daemon, e la sua posizione di erede al trono.

La migliore è la Principessa Rhaenys Velaryon Cavaliere di draghi e moglie di Lord Corlys Velaryon, “La regina che non fu mai” è stata tramandata come erede al trono al Gran Consiglio perché il regno ha favorito suo cugino, Viserys, semplicemente per essere maschio.

Mizuno interpreta Mysaria che è venuta a Westeros senza nulla ed è stata venduta più volte di quanto possa ricordare. Avrebbe potuto appassire … ma invece è salita per diventare l’alleata più fidata – e più improbabile – del principe Daemon Targaryen, l’erede al trono.

House of the Dragon, la serie tv

House of the Dragon è l’annunciato prequel ambientato poche centinaia di anni prima degli eventi di “Game of Thrones” e racconta la storia di House Targaryen. Dovrebbe andare in onda nel 2022. HBO ha dato allo show un ordine di 10 episodi, con il casting iniziato durante l’estate. Martin ha co-creato la serie con Ryan Condal, con lo spettacolo basato sul libro di Martin “Fire & Blood“. Miguel Sapochnik e Condal saranno co-showrunner e produttori esecutivi insieme a Martin e Vince Gerardis. Sara Lee Hess sarà anche scrittrice e produttrice esecutiva. Sapochnik dirigerà anche il pilota e gli episodi aggiuntivi. In precedenza ha diretto sei episodi di “Game of Thrones”, tra cui “Hardhome”, “Battle of the Bastards” e “Winds of Winter”.