10 giorni senza mamma film

In un panorama cinematografico sempre più ricco di commedie, può essere difficile trovare un titolo davvero in grado di stupire ed emozionare. Un titolo che più di altri si è affermato per originalità negli ultimi anni è 10 giorni senza mamma, brillante film del 2019 diretto da Alessandro Genovesi, già autori di titoli come La peggior settimana delle mia vita e Ma che bella sorpresa. Si tratta di una storia tutta in famiglia, che affronta in modo ironico e sincero il ruolo del genitore, tra difficoltà e piaceri. Un film, dunque, in grado di coinvolgere un ampio pubblico, tanto per i suoi momenti più divertenti quanto per quelli più toccanti.

 

Rielaborando la propria esperienza di genitore, Genovesi pone al centro della sua storia la famiglia italiana, il ruolo dei suoi membri e quello nella società italiana di oggi. Si affrontano infatti con grande naturalezza temi come l’indipendenza femminile, le difficoltà del lavoro, l’adolescenza e l’infanzia, ma soprattutto il ruolo paterno e materno, di come cambiano senza cambiare mai davvero. Tutto ciò, raccontato con grande semplicità e sentimento, rappresenta un vero e proprio unicum nel panorama cinematografico italiano. Non stupisce dunque il grande successo ottenuto dal film, arrivato ad incassare oltre 7 milioni di euro al box office.

Un simile successo è dato tanto dalla regia e dalla sceneggiatura di Genovesi, quanto dalla bravura degli interpreti protagonisti. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama, al cast di attori e al suo recentissimo sequel a tema natalizio. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

10 giorni senza mamma: la trama del film

Carlo Rovelli è il responsabile delle risorse umane della Family Market, una catena di supermercati, mentre Giulia è un ex avvocato che ha lasciato il lavoro per dedicarsi alla famiglia. La donna però, stanca ed esasperata dalla routine quotidiana e dalla mancanza del marito, sempre preso dal lavoro, annuncia inaspettatamente di voler partire con la sorella per una vacanza rilassante a Cuba. Lascia a Carlo la gestione familiare, consegnandogli un calendario con le attività dei bambini per i successivi 10 giorni e i consigli per affrontare le difficoltà quotidiane.

Carlo si ritrova così a relazionarsi con i figli Camilla, di 13 anni, Tito, di 10, e Bianca, di 2, che a malapena conosce e che sono divisi tra i problemi dell’adolescenza e dell’infanzia. Nel frattempo deve affrontare nuove sfide al lavoro, poiché il suo capo decide di affiancargli un giovane collaboratore esterno con il compito di aumentare la competitività del reparto. Diviso così tra ufficio e incombenze genitoriali, Carlo si troverà travolto da un turbine di eventi tragicomici che lo porteranno a riscoprire i veri valori della vita e dell’essere genitore.

10 giorni senza mamma cast

10 giorni senza mamma: il cast del film

Per dar volto al protagonista, Carlo Rovelli, il regista si è affidato all’attore Fabio De Luigi, con il quale aveva già lavorato in più occasioni precedentemente. L’attore si è così cimentato in una prova attoriale particolarmente impegnativa, che lo ha visto coinvolto a tutto tondo nella costruzione del personaggio. La moglie Giulia è invece interpretata da Ludovica Lodovini. Un ruolo per il quale l’attrice si è preparata affidandosi interamente alla sceneggiatura. In questa ha infatti ritrovato tutto ciò che le serviva, senza il bisogno di aggiungere ulteriori elementi al personaggio. Ha tuttavia raccontato di essersi trovata davanti alla sfida di dover interagire con i giovani attori interpreti dei figli, con i quali ha avuto bisogno di sviluppare un rapporto naturale.

A dar volto all’adolescente Camilla è la giovane Angelica Elli, qui al suo primo ruolo cinematografico. Nel dar vita al personaggio, questa ha raccontato di averci messo molto di sé, ma di essersi fatta guidare anche dall’immaginazione. Matteo Castellucci è invece il pestifero Tito, mentre a dar volto a Bianca, la più piccola dei figli, è stata Bianca Usai. L’attrice Diana Del Bufalo, nota per la serie Che Dio ci aiuti, è qui presente nei panni di Lucia, che aiuterà Carlo nella gestione dei figli senza sapere che è a causa di questi se si è ritrovata senza lavoro. L’attore Antonio Catania, noto per film come Mediterraneo e Così è la vita, dà infine vita al direttore di Family Market, dove lavora Carlo.

10 giorni senza mamma: il sequel, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Dato il grandissimo successo del film, nel 2020 Genovesi da vita ad un sequel intitolato 10 giorni con Babbo Natale, comprendente lo stesso cast del titolo del 2019. A questo si aggiunge però l’attore Diego Abatantuono, che dà vita al personaggio di Babbo Natale. A differenza del precedente film, questo vede la famiglia Rovelli recarsi in Svezia, dove Giulia dovrà accettare una promozione lavorativa. Lungo il percorso, però, si imbatteranno in uno strano uomo convinto di essere Babbo Natale in persona. Il film, originariamente, sarebbe dovuto uscire in sala il 16 dicembre. A causa della pandemia da Covid-19 questo è stato però distribuito direttamente su Amazon Prime Video.

Prima di questo sequel, è possibile vedere o rivedere il film del 2019 grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. 10 giorni senza mamma è infatti disponibile nel catalogo di Rakuten TV, Chili Cinema, Infinity, Apple iTunes e Amazon Prime Video. Per vederlo, in base alla piattaforma scelta, basterà iscriversi o noleggiare il singolo film. Si avrà così modo di poter fruire di questo per una comoda visione casalinga. È bene notare che in caso di solo noleggio, il titolo sarà a disposizione per un determinato limite temporale, entro cui bisognerà effettuare la visione. Il film sarà inoltre trasmesso in televisione il giorno venerdì 22 gennaio alle ore 21:20 su Canale 5.

Fonte: IMDb