2030 - Fuga per il futuro film

Attraverso la magia del cinema è possibile provare ad immaginare il mondo del futuro, tanto nei suoi aspetti più positivi quanto in quelli più negativi. Questo tipo di storie rapprensentano infatti il più delle volte nient’altro che le conseguenze di comportamenti e tematiche già in atto nel nostro contemporaneo. Tra i titoli più recenti di questo tipo si annovera 2030 – Fuga per il futuro, film del 2018 diretto dal regista Rob W. King, già noto per lungometraggi come Distorted e Tokyo Trial. In questo suo nuovo progetto la minaccia per l’umanità è rappresentata dal cambiamento climatico, che rende necessarie misure di contenimento dai dubbi risultati.

Il film, il cui titolo originale è The Humanity Bureau, va dunque a raccontare una serie di ipotetiche conseguenze in un futuro ormai prossimo. La volontà di ambientare il film a pochi anni dal presente è infatti la precisa volonta dello sceneggiatore Dave Schultz di portare all’attenzione degli spettatori problematiche che li riguarderanno presto in prima persona. All’interno di questo contesto si costruisce poi una storia dalle caratteristiche thriller, che ricorda per certi aspetti il film The Island, con Scarlett Johansson ed Ewan McGregor. Passato però in sordina, 2030 – Fuga per il futuro è un’opera ancora sconosciuta ai più, che presenta però tutta una serie di caratteristiche che non mancheranno di affascinare i fan del genere.

Si tratta di un film di fantascienza vicino ai classici B-Movie del filone apocalittico, che pur con i suoi limiti vanta un suo proprio fascino. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

2030 – Fuga per il futuro: la trama completa del film

La storia del film si svolge nell’anno 2030, in un futuro distopico in cui guerre e cambiamenti climatici hanno portato l’umanità al limite. Un nuovo ordine  mondiale governa una civiltà ormai al declino, costretta a vivere su un pianeta inospitale, dove l’acqua è irrimediabilmente inquinata e nessuna forma di vegetazione riesce più a prosperare. In tale constesto, sul suolo degli Stati Uniti, il regime totalitario vigente ha dato vita ad un ente governativo chiamato The Humanity Bureau, a cui spetta il compito di monitorare l’impegno lavorativo dela popolazione e deportare le persone più improduttive in un luogo rinominato “New Eden”. In questo si dovrebbe idealmente trovare una vita migliore, ma tutti sanno ormai che si tratta un luogo di confine, dove non vi è altro che la morte. A lavorare per tale dipartimento vi è Noah Kross, assistente sociale affidabile e imparziale.

Da sempre questi cerca di svolgere il proprio lavoro nella speranza di poter assistere ad una rinascità dell’umanità e del mondo. Le sue convinzioni iniziano però a vacillare nel momento in cui si trova a dover indagare sul caso di una madre single, Rachel Weller, e di suo figlio Lucas. Destinati quanto prima al New Eden, qualcosa sembra non tornare nella loro situazione. Kross inizierà infatti ben presto a rendersi conto di come madre e figlio non siano altro che pedine di un grande e intricato gioco politico ai danni della gente comune. Deciso a fare la differenza, per l’agente Kross ha inizio una battaglia senza esclusione di colpi con i suoi superiori, nel tentativo di svelare una volta per tutte gli oscuri segreti dell’élite dominante e salvare la vita di Rachel e Lucas prima che sia troppo tardi.

2030 - Fuga per il futuro cast

2030 – Fuga per il futuro: il cast del film

Pur presentanto un cast composto da attori poco noti, 2030 – Fuga per il futuro può contare sulla preseza di una celebrità come Nicolas Cage. Il premio Oscar, che negli ultimi anni si è dedicato ad una lunga serie di film particolarmente stravaganti e appartenenti a vari generi, è qui tornato a recitare in una storia sci-fi a quasi dieci anni dall’apocalittico Segnali dal futuro. Grande amante del genere, Cage si è da subito dichiarato disponibile a prendere parte al film, e la sua presenza ha favorito la realizzazione di questo. L’attore si è inoltre dichiarato disponibile a collaborare alla scrittura del suo personaggio, fornendo consigli e migliorie.

Accanto a lui, nei panni della madre single Rachel Weller vi è invece l’attrice Sarah Lind. Questa è divenuta inizialmente nota grazie ad un cameo nel film L’assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford. Successivamente si è invece distinta come protagonista dell’horror L’esorcismo di Molly Hartley. Il figlio Lucas Weller, invece, è interpretato dal giovane Jakob Davies. Il cantante Hugh Dillon, distintosi anche come attore nelle serie Flashpoint e Yellowstone, interpreta qui Adam Westinghouse, principale nemico del film. Dillon ha inoltre scritto la canzone udibile durante i titoli di coda, Done The Math, eseguita insieme al suo gruppo Headstones.

2030 – Fuga per il futuro: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile fruire di The Code grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Questo è infatti disponibile nei cataloghi di Chili Cinema, Google Play, Infinity e Apple iTunes. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di giovedì 11 marzo alle ore 21:00 sul canale 20 Mediaset.

Fonte: IMDb