Alien - La clonazione film

Iniziata nel 1979, la saga di Alien è oggi una delle più affascinanti narrazioni sullo scontro tra l’essere umano e gli alieni. Il primo film, diretto da Ridley Scott, è ancora oggi considerato uno dei più importanti horror di fantascienza di sempre e il suo sequel Aliens – Scontro finale, diretto da James Cameron, è uno dei migliori secondi capitoli mai arrivati al cinema. Dopo questi, nel 1992 è arrivato al cinema il poco apprezzato Alien³, diretto da David Fincher e caratterizzato da divergenze artistiche tra lo stesso regista e la produzione. Con questo terzo capitolo la saga sembrava essersi conclusa, ma nel 1997 è invece stato realizzato Alien – La clonazione.

Il nuovo film, diretto stavolta da Jean-Pierre Jeunet (che pochi anni dopo questo film realizzerà il ben diverso Il favoloso mondo di Amelie), si configura però come un seguito piuttosto diverso. Questo è infatti ambientato 200 anni dopo gli eventi del precedente film e con la presenza alla regia di Jeunet il film sfoggia uno stile visivo particolarmente unico e a suo modo distinto da quello dei precedenti film. Nonostante ciò, il film venne accolto in maniera piuttosto tiepida dalla critica, che non mancò però di sottolineare i miglioramenti presenti rispetto al precedente film.

Dopo questo film, però, la saga di Alien prese nuove strade, vedendo da prima arrivare al cinema il crossover Alien vs. Predator e il suo sequel, e in seguito i film Prometheus e Alien: Covenant, i quali fungono da prequel della saga principale. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Alien – La clonazione: la trama del film

Duecento anni dopo la morte di Ellen Ripley, a bordo di un’astronave laboratorio in viaggio verso la Terra, grazie ad una combinazione diabolica di genetica umana resa possibile da un’alleanza fra una banda di contrabbandieri ribelli e un’equipe di scienziati, viene prodotto un essere alieno che si rivela molto più pericoloso e ingestibile del previsto. Per combattere la minaccia aliena, i responsabili della mostruosità decidono di riportare in vita Ellen tramite la clonazione, poiché lei è l’unica ad essere riuscita a sconfiggere tali creature.

La nuova Ripley, chiamata anche Clone 8, è tuttavia formata da una combinazione del sangue originale con un DNA estraneo. Proprio a causa di tale miscuglio, la donna ha generato una serie di mutazioni come anche una gravidanza inaspettata e particolarmente pericolosa. Alleatasi con il gruppo di mercenari e scienziati, Ripley si trova così nuovamente a dover preservare la specie umana, specialmente considerando la sempre più prossima vicinanza al pianeta Terra. Nessuno può però prevedere da che parte stia realmente Ripley, che sempre più avverte delle tendenze aliene.

Alien - La clonazione cast

Alien – La clonazione: il cast del film

Per il nuovo Alien era indispensabile la presenza dell’attrice Sigourney Weaver nel ruolo di Ellen Ripley. L’attrice, tuttavia, non era assolutamente interessata a partecipare ad un quarto capitolo. Pur di convincerla, i produttori le offrirono un compenso molto più elevato, ma alla fine la Weaver accettò anche poiché aveva trovato interessante l’idea di dar vita ad un personaggio allo stesso tempo simile e diverso rispetto a quello visto nei precedenti film. L’attrice ha inoltre avuto grande potere decisionale, e si impose ad esempio perché la scena dell’incontro con la regina degli alieni non venisse rimossa.

L’attrice Winona Ryder recita invece nel ruolo di Annalee Call, la più giovane tra i membri a cui Ripley si allea. Per partecipare al film, la Ryder si è trovata anche ad eseguire una scena d’immersione subacquea, cosa da lei sempre rifiutata per via di un incidente avvenuto anni prima e nel quale è quasi affogata. L’attore Ron Perlman, celebre per aver interpretato Hellboy al cinema, è Ron Johner, il mercenario del gruppo, mentre Dominique Pinon è Dom Vriess, il paraplegico meccanico dell’astronave. Gli attori Gary Dourdan e Mchael Wincott sono poi i membri dell’equipaggio Gary Christie e Frank Elgyn.

Alien – La clonazione: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Alien – La clonazione è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Chili, Google Play, Apple iTunes, Amazon Prime Video, Disney+ e Tim Vision. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di martedì 7 settembre alle ore 23:45 sul canale Rai 4.

Fonte: IMDb