Che pasticcio Bridget Jones libro

Uscito nel 2001 al cinema, il film Il diario di Bridget Jones si è imposto come una delle commedie romantiche più apprezzate e iconiche del nuovo millennio. Allo stesso tempo, questo titolo consacrò la carriera di Renée Zellweger, la quale ricevette anche una candidatura al premio Oscar come miglior attrice. Con un incasso di oltre 280 milioni di dollari, fu dunque questo un successo straordinario, poi seguito da un altrettanto apprezzato sequel intitolato Che pasticcio Bridget Jones!, uscito in sala nel 2004 per la regia di Beeban Kidron.

 
 

Come il primo film, anche questo sequel si basa su un omonimo testo letterario, scritto da Helen Fielding nel 1999. Seguito di Il diario di Bridget Jones, questo nuovo romanzo è in certi tratti liberamente ispirato al romanzo Persuasione di Jane Austen, proprio come il precedente era ispirato a Orgoglio e pregiudizio. Si portano così avanti le vicende dell’amata protagonista, divisa tra il lavoro e una sfera sentimentale quantomai complicata. Pur incassando sensibilmente meno, con totale globale attestato a 265 milioni, anche Che pasticcio Bridget Jones! dimostrò il grande interesse del pubblico nel personaggio e nel modo in cui questo affronta il suo genere di riferimento.

A distanza di anni, infine, è stato realizzato anche un terzo capitolo di quella che è ora a tutti gli effetti una trilogia. Si tratta di Bridget Jones’s Baby, dove la Zellweger riprende il ruolo della protagonista ora alle prese con la genitorialità. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi al libro, alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Che pasticcio Bridget Jones!: la trama del film

Il sequel si apre esattamente 6 mesi, 4 giorni e 7 ore dopo il lieto fine del precedente film. Bridget Jones è felicemente fidanzata con Mark Darcy, il quale finisce però per mettere continuamente in imbarazzo, in particolare sul luogo di lavoro. Le sue gaffe, tuttavia, riscuotono un certo successo tra i dirigenti della rete televisiva per cui la donna lavora, finendo con l’ottenere un nuovo importante incarico. Sarà in questa occasione che Bridget si imbatte nuovamente in Daniel Cleaver, il quale le propone una cena per raccontarsi ciò che è cambiato nelle loro vite. Bridget rifiuta, avendo però già un appuntamento con Mark.

Nel momento in cui quest’ultimo svela però un imprevisto dell’ultimo minuto, la donna si sente tradita e delusa. Il suo stato d’animo non migliorerà quando una delle sue amiche pettegole le rivelerà di aver visto Mark in compagnia della bellissima collega Rebecca Giles. Decisa a non lasciarsi trattare in quel modo, Bridget metterà da parte la sua relazione per vedere dove può condurla una storia con l’affascinante Daniel. Naturalmente nulla di buono nascerà da questa volontà e Bridget finirà ben presto con il cacciarsi in un mare di guai. Solo grazie a questi potrà però conoscersi meglio e capire davvero cosa vuole sentimentalmente per sé stessa.

Che pasticcio Bridget Jones film

Che pasticcio Bridget Jones: il cast del film

Come anticipato, a riprendere il ruolo di Bridget Jones non poteva che esserci Renée Zellweger, dichiaratasi entusiasta di poter esplorare ulteriormente la storia del personaggio. Accanto a lei ritornano anche Colin Firth nei panni di Mark Darcy e Hugh Grant in quelli di Daniel Cleaver. Quest’ultimo personaggio, in realtà, ha un ruolo molto marginale nel libro da cui il film è tratto. Per via della popolarità acquisita con il primo film, però, gli autori decisero di estendere la sua presenza rendendolo nuovamente uno dei protagonisti. Nel panni di Rebecca Giles si ritrova invece l’attrice Jacinda Barrett, mentre Jim Broadbent e Gemma Jones sono i genitori di Bridget, Colin e Pam. Completano il cast Sally Phillips nei panni di Sharon e James Faulkner in quelli dello zio Geoffrey.

Che pasticcio Bridget Jones!: il libro, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Nell’adattare le vicende del libro della Fielding, produttori e sceneggiatori si sono assicurati di rimanere quanto più possibile fedeli a questo. Non mancano però alcune significative differenze, al di là dell’estensione del ruolo di Daniel Cleaver. In particolare, è nota l’assenza della fascinazione che la protagonista ha per la versione televisiva della BBC di Orgoglio e Pregiudizio e in particolare per il personaggio che Colin Firth interpreta in questa. Poiché l’attore è già presente nel film nei panni di Mark Darcy, gli sceneggiatori decisero di non generare confusione e semplicemente eliminarono questo passaggio narrativo.

È possibile fruire di Che pasticcio Bridget Jones! grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Questo è infatti disponibile nei cataloghi di Google Play, Apple iTunes, Netflix, Amazon Prime Video. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di giovedì 21 ottobre alle ore 21:10 sul canale La 5.

Fonte: IMDb